Super 10 – La favola Padova continua, vince ed è terza!

Giovani, belli e italiani. In un’Italia che si interroga sul post Celtic League, in un movimento dove ci si spaccia grandi dirigenti mentre si continuano ad acquistare brocchi stranieri pagati a peso d’oro, in questa Italia Padova mostra che un’altra strada c’è. Una strada che si chiama vivai, giovani lanciati in prima squadra e pochi

Giovani, belli e italiani. In un'Italia che si interroga sul post Celtic League, in un movimento dove ci si spaccia grandi dirigenti mentre si continuano ad acquistare brocchi stranieri pagati a peso d'oro, in questa Italia Padova mostra che un'altra strada c'è. Una strada che si chiama vivai, giovani lanciati in prima squadra e pochi stranieri ma utili alla causa. Il risultato? Un terzo posto in classifica del Super 10 insperato, una nuova vittoria (sul Gran Parma) e la coscienza di essere sulla strada giusta.

Nel recupero della decima giornata del Super 10 il Petrarca Padova espugna il “XXV Aprile”, casa del Plusvalore Gran Parma, conquistando con il punteggio finale di 8-35 una vittoria con bonus che permette alla squadra allenata da Pasquale Presutti di portarsi al terzo posto con 33 punti, dietro a Benetton Treviso e MPS Viadana.
Il Plusvalore Gran Parma, che rimane all’ultimo posto in classifica a due lunghezze di distanza dal Casinò di Venezia, tiene il campo un tempo (3-10 il parziale a metà gara) e ritrova dal primo minuto il mediano di mischia della Nazionale Tito Tebaldi, ma il cartellino rosso mostrato dal direttore di gara Domenico Sironi al flanker degli emiliani Cattina nella ripresa lascia spazio agli ospiti. In superiorità numerica, il Padova chiude l’incontro con le mete di Borgato, Gatto e Cavalieri che vanno ad aggiungersi a quella di Spragg nella prima frazione di gioco e si riportano di forza in zona play-off.
Coraggiosa, ma inutile ai fini dell’esito del match, la reazione finale dei padroni di casa che nel recupero si insediano stabilmente dentro ai ventidue del Petrarca mettendo a segno subito prima del fischio finale una meta con Buzaj.

Super 10 – recupero X giornata
Plusvalore Gran Parma – Rugby Petrarca Padova 8-35

Super 10 – Classifica
Benetton Treviso punti 36; MPS Viadana* 34; Petrarca Padova 33; Consiag I Cavalieri Prato** e Femi-CZ Rovigo 29; Banca Monte Parma 28; Futura Park Rugby Roma 27; Ferla L’Aquila* 19; Casinò di Venezia 13; Plusvalore Gran Parma 11
* una partita in meno
** quattro punti di penalizzazione

TABELLINO
Parma, Stadio XXV Aprile
Super 10, recupero X giornata
PLUSVALORE GRAN PARMA v PETRARCA PADOVA 8 -35 (p.t. 3-10)
Marcatori: p.t. 7’ drop Mercier (0-3); 15’ m. Spragg tr. Mercier (0-10); 45’ cp. Tebaldi (3-10); s.t. 11’ m. Borgato (3-15); 19’ Gatto m. tr. Mercier (3-22); 28’ m. Cavalieri tr. Mercier (3-29); 33’ cp. Mercier (3-32); 36’ cp. Mercier (3-35); 44’ m. Buzaj (8-35)
PlusValore Gran Parma: Gerber (1’ st Mortali); Venditti, Heymans, Mc Cann, Onori; De Marigny (29’ st Castagnoli), Tebaldi (24’ st Cigarini); Battilana, Cattina, Barbieri; Foschi, Contini; Evans (11’st Fazzari), Manici (24’ st Buzaj), Artal (11’st Rizzelli).
Petrarca Padova: Spragg; Faggiotto (34’st Ambrosio), Bertetti, Chillon Aless., Borgato (26’st Innocenti); Mercier, Leonardi (33’ Chillon Alb.); Padrò, Bezzati (11’st Galatro), Derbyshire (23’st Ansell), Cavalieri, Fletcher, Chistolini, Gatto, Caporello.
Arbitro: Sironi (Roma)
Ammoniti: 17’pt Manici; 32’pt. Leonardi
Espulsi: 15’st Cattina
Man of the match: Paul Derbyshire (Petrarca Padova)