Bari, sequestrati 1300 kg di marijuana nascosti tra la frutta: erano destinati alla Slovacchia

1290 chilogrammi di marijuana, confezionati in panetti e nascosti tra le casse della frutta, pesche e kiwi: è questo l’importante quantitativo di droga intercettato al porto di Bari dalla Guardia di Finanza, in collaborazione con i funzionari della Dogana.Il carico, contenuto in un camion della frutta, era appena sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia

1290 chilogrammi di marijuana, confezionati in panetti e nascosti tra le casse della frutta, pesche e kiwi: è questo l’importante quantitativo di droga intercettato al porto di Bari dalla Guardia di Finanza, in collaborazione con i funzionari della Dogana.

Il carico, contenuto in un camion della frutta, era appena sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia ed avrebbe dovuto raggiungere la Slovacchia. E’ stato bloccato alla Dogana ed è bastato un controllo per far scoprire la verità. La Finanza ha fatto il resto.

La merce è stata posta sotto sequestro e l’autista del camion, un cittadino greco di 43 anni, è stato arrestato con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Se la droga fosse stata immessa sul mercato avrebbe fruttato almeno 13 milioni di euro alle organizzazioni criminali che si sarebbero occupate di venderla.

Foto | Flickr