Internazionali Roma 2014: il selfie di Novak Djokovic con Alberto Tomba

Dopo la premiazione al Foro Olimpico grande festa per Nole che ha un tifoso speciale.

Grande festa oggi a Roma per la conclusione degli Internazionali di tennis 2014. Se da una parte la finale femminile non è stata felicissima per noi italiani (così come quella del doppio donne) a causa dei problemi fisici della nostra Sara Errani, dall’altra abbiamo potuto assistere alla “finale delle finali” tra il numero uno e il numero due del mondo che hanno offerto il solito spettacolo. Parliamo ovviamente di Rafa Nadal e Novak Djokovic che non sono solo due grandi atleti, ma anche due grandissimi uomini e hanno continuato il loro show anche a partita conclusa.

Djokovic ha disegnato un grande cuore sul campo, simbolo sia del suo amore per Roma sia della sua vicinanza alla sua terra, la Serbia, che in questi giorni vive terribili momenti a causa delle inondazioni provocate dalla pioggia. Il campione serbo ha dedicato la vittoria ai suoi connazionali cui ha mandato un messaggio nella sua lingua nella consueta firma sulla telecamera subito dopo la partita, poi anche durante la interviste ha voluto specificare che in questi giorni il suo cuore e la sua mente sono costantemente con la sua Serbia, ma anche con la Croazia e la Bosnia.

Sia Nadal sia Djokovic durante il discorso finale hanno voluto ringraziare il pubblico di Roma che li ha sostenuti per tutta la settimana, oltre ovviamente come al solito gli sponsor e gli organizzatori. Entrambi hanno parlato in italiano, lingua che conoscono molto bene.
Djokovic in particolare ha salutato anche il presidente del Coni Giovanni Malagò, mentre questi rilasciava un’intervista a Sky, e si sono dati appuntamento per parlare di una collaborazione in futuro tra Italia e Serbia, visto che proprio oggi Malagò ha ricevuto una telefonata dal ministro dello Sport del Paese di Nole.

Ma dopo la premiazione Djokovic ha anche posato per un selfie speciale con una leggenda dello sport italiano, Alberto Tomba. L’ex campione di sci, ha voluto posare per un autoscatto con il tennista serbo come potete vedere nella foto qui sotto, tenendo lo smartphone al contrario perché evidentemente preferisce la fotocamera esterna (solitamente con più pixel rispetto a quella esterna). Bellissima l’espressione dei due fuoriclasse nei loro rispettivi sport, sorriso a 32 denti sui loro volti assolutamente felici.

Dopo Djokovic si è intrattenuto a lungo (come ha fatto anche Nadal) per firmare autografi ai tifosi e ha anche giocato con un bambino piccolissimo, facendo vedere che è proprio pronto per diventare papà e non vede l’ora che passino gli ultimi mesi di gravidanza della sua Jelena.

I Video di Blogo

Expo 2015: l’Italia presenta il padiglione dell’esposizione universale

Ultime notizie su ATP Tour

Tutto su ATP Tour →