Challenge Cup – Festa Connacht e Wasps, pianto Italia

Quarti di finale raggiunti con 80′ di anticipo da parte degli irlandesi del Connacht (ah già, ma questi non sarebbero le ridicole cenerentole della CL cui noi aspiriamo?) e dei London Wasps in Challenge Cup, il secondo torneo continentale per club di rugby. Tutto aperto, invece, negli altri gironi, dove i successi di Leeds, Bourgoin,

Quarti di finale raggiunti con 80' di anticipo da parte degli irlandesi del Connacht (ah già, ma questi non sarebbero le ridicole cenerentole della CL cui noi aspiriamo?) e dei London Wasps in Challenge Cup, il secondo torneo continentale per club di rugby. Tutto aperto, invece, negli altri gironi, dove i successi di Leeds, Bourgoin, Saracens, Newcastle e Montauban lasciano aperte tutte le possibilità per l'accesso al postseason europeo. Aspettando i responsi di Heineken Cup per scoprire le ultime tre pretendenti.

Continua la corsa appaiata di Leeds e Bourgoin nel girone 1. Superati senza difficoltà gli ostacoli Bucarest e Parma, ora tutto si deciderà nella sfida diretta di domenica prossima.
Scontro diretto che Connacht ha fatto suo questo weekend, superando il Montpellier e qualificandosi con un turno d'anticipo ai quarti di finale. Eliminati, quindi, i francesi, così come Worcester che annichilisce il Madrid.
Si riaprono, invece, i giochi nel gruppo 3. I Saracens battono nettamente un indisciplinato Tolone e si portano a un punto dai francesi, mentre il Castres, già eliminato, batte senza difficoltà Rovigo. Ora tutto è nelle mani di Jonny Wilkinson e compagni, che sabato prossimo disputeranno il fondamentale derby con Castres. Serve la vittoria ed è importantissimo il punto di bonus, visto che i Sarries sbarcano in Polesine e, visto i precedenti, il successo netto è quasi scontato.
Vincono facile in casa con la Roma e festeggiano la sconfitta del Racing Metrò nel derby col Bayonne. I London Wasps accedono ai quarti di finale con 80' d'anticipo, mentre i francesi di Pierre Berbizier dicono addio all'Europa.
Due punti per non perdere la vetta. Newcastle fatica a espugnare Albi, ce la fa e mantiene due punti di vantaggio su Montauban, che vince, invece, a Padova. Falcons ora a un passo dalla qualificazione, visto che nell'ultimo turno ospiteranno i veneti e solo un miracolo potrebbe cambiare le sorti di una partita, e di un girone, già segnati.

Pool 1
Bourgoin – Bucuresti Oaks 33-15
Rugby Parma – Leeds Carnegie 16-38
Classifica: Leeds, Bourgoin 19; Bucuresti Oaks 6; Rugby Parma 4

Pool 2
Connacht – Montpellier 20-10
Worcester Warriors – Madrid 54-3
Classifica: Connacht 21; Montpellier 15; Worcester Warriors 12; Olympus Rugby XV Madrid 0

Pool 3
Saracens – Tolone 28-9
Castres – Femi-Cz Rovigo 47-0
Classifica: Tolone 18; Saracens 17; Castres 11; Femi-Cz Rovigo 0

Pool 4
London Wasps – Futura Park Rugby Roma 50-16
Bayonne – Racing Metrò 27-14
Classifica: London Wasps 22; Bayonne 14; Racing Metro Parigi 12; Futura Park Rugby Roma 0

Pool 5
Albi – Newcastle Falcons 14-16
Petrarca Padova – Montauban 23-31
Classifica: Newcastle Falcons 19; Montauban 17; Albi 11; Petrarca Padova 1