Giro d’Italia 2014 | 8a tappa, Foligno-Montecopiolo: ha vinto Diego Ulissi! Maglia Rosa a Cadel Evans

Giro d’Italia 2014 | L’8a tappa da Foligno a Montecopiolo (Eremo della Madonna del Faggio)

18:22 – Ecco le classifiche aggiornate dopo la tappa di oggi:

Giro d’Italia 2014 – Classifica Generale: la Maglia Rosa
Giro d’Italia 2014 – Classifica Scalatori: la Maglia Azzurra
Giro d’Italia 2014 – Classifica a punti: la Maglia Rossa
Giro d’Italia 2014 – Classifica Giovani: la Maglia Bianca

17:36Qui la nuova classifica generale.

17:13Nairo Quintana non ha mai preso l’iniziativa, ma alla fine ha chiuso al quarto posto rosicchiando due secondi ad Evans. Questo l’ordine di arrivo di oggi:

17:10 – Dopo questa tappa la nuova Maglia Rosa del Giro 2014 è Cadel Evans.

Schermata 2014-05-17 alle 17.09.49

17:07 – Vittoria di Diego Ulissi davanti a Robert Kišerlovski! Secondo successo di tappa in questo Giro!

Schermata 2014-05-17 alle 17.08.12

17:06 – Arrivano anche gli altri! C’è Ulissi nelle prime posizioni!

17:05 – 400m per Rolland. Scatto di Dani Moreno dal gruppo!

17:05 – Ultimo km per Rolland! 18 secondi di vantaggio sul gruppo.

17:04 – 1.3km al traguardo. Il gruppo ha ripreso Arredondo. Scatto di Landa (Astana) al quale ha risposto Cadel Evans.

17:03 – 1.7km al traguardo. Rolland ha staccato Arredondo. Gruppo a 27 secondi dal nuovo battistrada.

Schermata 2014-05-17 alle 17.02.29

17:01 – 2km al traguardo. Gruppo a 32 secondi da Rolland e Arredondo.

17:00 – 2.5km al traguardo. Pierre Rolland ha raggiunto Arredondo. Forcing del gruppo spinto da Cadel Evans e Steve Morabito; 42 secondi dai due battistrada.

Schermata 2014-05-17 alle 17.00.00

16:57 – Scarponi al GPM di Villaggio del Lago ha scollinato con oltre 6 minuti di ritardo. Con questo risultato sono sfumate le poche speranze di fare classifica in questo Giro.

16:54 – 4km al traguardo. Arredondo sta dando tutto, ma Rolland ora è a 31″. Il gruppo è invece a 1’20”.

16:52 – 4.8km al traguardo. Stefano Pirazzi è stato raggiunto e superato dal gruppo.

16:51 – 5km al traguardo. Arredondo ora ha solo 42 secondi di margine su Pierre Rolland.

16:49 – 6.4km al traguardo. Arredondo ha appena imboccato la salita di Montecopiolo, un GPM di 1a cat. (6,4% PMe e 14% di PMax) inedito per la Corsa Rosa.

16:47 – Arredondo ha scollinato al GPM di Villaggio del Lago. Pierre Rolland è passato 55 secondi dopo e Stefano Pirazzi dopo 1’35”. Il gruppo dei big è invece a 1’45”.

Schermata 2014-05-17 alle 16.45.52

16:42 – 11km al traguardo. Circa 1.5km al GPM di Villaggio del Lago. Rolland è ad 1’18” da Arredondo. Gruppo a 2’06” dal battistrada.

16:40 – C’è sempre la AG2R La Mondiale di Domenico Pozzovivo in testa al gruppo a fare il ritmo.

16:38 – Michael Matthews ha già un quarto d’ora di ritardo dalla testa della corsa.

Schermata 2014-05-17 alle 16.37.28

16:35 – 13km al traguardo. Quemeneur e Boasson Hagen sono stati ripresi dal gruppo. Pirazzi ha perso la ruota di Rolland; ora il francese è solo all’inseguimento di Arredondo con 1’21” da recuperare.

Schermata 2014-05-17 alle 16.36.42

16:30 – 15km al traguardo. Dopo aver tirato per qualche chilometro, Quemeneur ha perso contatto da Rolland e Pirazzi, ora soli all’inseguimento di Arredondo.

16:30 – 15km al traguardo. Dopo aver tirato per qualche chilometro, Quemeneur ha perso contatto da Rolland e Pirazzi, ora soli all’inseguimento di Arredondo.

16:28 – 16km al traguardo. Boasson Hagen è stato ripreso e superato da Quemeneur, Rolland e Pirazzi. Non c’è più invece Quintero. Questi tre hanno un distacco di 1’19” da Arredondo. Il gruppo è invece a 2’40” dal battistrada. Adesso la strada è tornata a salire verso il GPM di Villaggio del Lago (2a cat 9.2km al 6.2% PMe)

16:22 – 18.5km al traguardo. Boasson Hagen è scattato all’inseguimento di Arredondo. Pierre Rolland ha invece raggiunto Quemeneur, Pirazzi e Quintero.

16:19 – 22km al traguardo. Adesso c’è un quartetto composto da Quemeneur, Pirazzi, Boasson Hagen e Quintero ad 1’08” da Arredondo. Ad 1’23” c’è invece Pierre Rolland. A 2’10” il gruppo.

16:15 – 25km al traguardo. Molto attivo in testa al gruppo anche Cadel Evans sfruttando l’aiuto del compagno di squadra Steve Morabito.

Schermata 2014-05-17 alle 16.13.31

16:11 – 28km al traguardo. Pierre Rolland (EUR) è uscito dal gruppo all’inseguimento dei battistrada.

Schermata 2014-05-17 alle 16.10.35

16:08 – Arredondo si sta prendendo diversi rischi in questa discesa.

Schermata 2014-05-17 alle 16.07.23

16:05 – Arredondo (Maglia Azzurra virtuale) è stato il primo a scollinare il Cippo di Carpegna. 35 secondi dopo è passato Pirazzi. A 45″ Quemeneur. Il gruppo è invece ad 1’57” dal battistrada. Tra i primi tre ed il gruppo ci sono sparpagliati gli altri 6 corridori che facevano parte della fuga iniziale. Adesso inizierà una discesa molto impegnativa; carreggiata stretta e asfalto non perfetto.

16:01 – Stefano Pirazzi ha rilanciato la sua azione ed ha staccato Quemeneur. Difficile però che riesca a riportarsi su Arredondo prima del traguardo del GPM.

16:00 – C’è Domenico Pozzovivo nelle prime posizioni del Gruppo insieme agli altri big, ma non Michele Scarponi, che evidentemente non sta ancora benissimo.

15:56 – 37km al traguardo. Dopo tanti tentativi di Pirazzi, è stato Arredondo a scattare facendo il vuoto! Pirazzi e Quemeneur non sono riusciti a restargli a ruota.

Schermata 2014-05-17 alle 15.56.02

15:51 – 38.5km al traguardo. Scende a 2’13” il vantaggio dei tre battistrada sul gruppo. Ad inseguirli a 16″ ci sono Edvald Boasson Hagen (SKY) e Carlos Quintero (COL). Oltre 5 minuti di ritardo per Michael Matthews dalla testa della corsa.

15:46 – Edvald Boasson Hagen (SKY) e Carlos Quintero (COL) stanno cercando di riportarsi su Pirazzi (BAR), Quemeneur (EUR) e Arredondo (TRE) dopo aver staccato gli altri quattro corridori con i quali hanno affrontato la prima parte della salita.

Schermata 2014-05-17 alle 15.47.08

15:44 – Accelerazioni continue da parte di Pirazzi, che sta provando ad andare via da solo verso il traguardo del GPM.

15:42 – 40.5km al traguardo. Pirazzi (BAR), Quemeneur (EUR) e Arredondo (TRE) stanno perdendo dagli altri 6 corridori che facevano parte della fuga iniziale. Potrebbe ricomporsi il gruppetto dei 9 corridori.

Schermata 2014-05-17 alle 15.40.50

15:38 – 42km al traguardo. Continuano a salire Pirazzi (BAR), Quemeneur (EUR) e Arredondo (TRE). 3’50” di margine sul gruppo. Ancora 6km alla fine della salita.

15:35 – Sta crollando Michael Matthews. Sta salendo veramente molto piano.

Schermata 2014-05-17 alle 15.34.22

15:30 – Sono diventati 3 i battistrada. Pirazzi (BAR), Quemeneur (EUR) e Arredondo (TRE) hanno stacco tutti gli altri. 4’03” il loro vantaggio sul gruppo.

Schermata 2014-05-17 alle 15.28.30

15:28 – Come prevedibile che fosse, la Maglia Rosa Michael Matthews sta perdendo contatto dal gruppo. Oggi al traguardo ci sarà un nuova Maglia Rosa da premiare.

Schermata 2014-05-17 alle 15.26.47

15:26 – 48km al traguardo. Il gruppo sta recuperano in salita; 3’54” il nuovo margine. Anche Eduard Vorganov (KAT) ha perso le ruote dei fuggitivi, che ora sono rimasti in 8.

15:22 – 50km al traguardo. Il più attivo all’inizio della salita è Stefano Pirazzi (BAR), vincitore della Mqglia Azzurra nel Giro 2013, che tira tutti gli altri battistrada. I fuggitivi sono diventati nove perché Marco Bandiera (AND) ha perso contatto.

15:17 – 52km al traguardo. Scende a 4’53” il vantaggio dei battistrada alle pendici del Cippo di Carpegna.

Schermata 2014-05-17 alle 15.16.07

15:07 – 58km al traguardo. Si sta avvicinando la salita del Cippo di Carpegna.

Schermata 2014-05-17 alle 15.07.25

14:58 – 65km al traguardo. Scende a 5’58” il vantaggio dei fuggitivi.

14:52 – 6’21” il ritardo del gruppo dai battistrada al TV.

14:48 – Caduta per Francesco Chicchi (Neri Sottoli) in fondo al gruppo, fortunatamente senza gravi conseguenze. E’ stato Edvald Boasson Hagen (SKY) il primo a transitare sul TV di Urbania, secondo Marco Bandiera (AND) e terzo Carlos Quintero (COL).

Schermata 2014-05-17 alle 14.45.59

14:44 – 74km al traguardo. 6’45” di vantaggio per gli uomini della fuga a pochi km da Urbania, dove è fissato il TV di oggi.

Schermata 2014-05-17 alle 14.44.25

14:42 – Ricordiamo che quella di oggi è una delle tappe dedicate a Marco Pantani in questo Giro. La salita di Cippo di Carpegna, primo GPM di oggi, era una delle preferite del Pirata nei periodi di allenamento.

14:36 – 80km al traguardo. Abbiamo superato metà gara. Il vantaggio dei battistrada è di 7’05”.

Schermata 2014-05-17 alle 14.35.02

14:21 – E’ sceso a 7’00” il vantaggio dei fuggitivi. Gran lavoro da parte della Movistar in testa al gruppo.

14:13 – Percorsi 80km. I fuggitivi ora sono a Cagli, primo paesino marchigiano dopo il confine con l’Umbria. Il vantaggio dei 10 di testa sul gruppo è di 8’10”.

14:01 – Ritmo altissimo fino ad ora; 42,5 km/h di media.

13:55 – Sono stati percorsi circa 65km nella tappa di oggi. Nella primissima fase ci sono stati diversi tentativi di fuga non andati in porto, fino a quando 10 corridori non sono riusciti a scappar via al gruppo al 23esimo km. Questi i 10 fuggitivi: Julian Arredondo (TRE), Marco Bandiera (AND), Julien Bérard (AG2), Edvald Boasson Hagen (Sky), Mattia Cattaneo (LAM), Mauro Finetto (NER), Stefano Pirazzi (BAR), Perrig Quemeneur (EUR), Carlos Quintero (COL) e Eduard Vorganov (KAT). Con un bel forcing sono riusciti rapidamente a portare il loro vantaggio a 8 minuti nei confronti di un gruppo guidato da Movistar e BMC. In questo momento la Maglia Rosa virtuale è Mauro Finetto della Neri Sottoli, che in classifica generale ha un ritardo di 3’28” da Michael Matthews.

Giro d’Italia 2014 | L’ottava tappa Foligno-Montecopiolo

Anche nella tappa di ieri da Frosinone a Foligno, l’australiano Michael Matthews ha confermato la sua leadership per quanto riguarda questa prima parte del Giro d’Italia 2014. La vittoria di tappa è andata al francese Nacer Bouhanni (FDJ.fr), sicuramente il miglior sprinter del Giro dopo il prematuro ritiro di Marcel Kittel, mentre Matthews si è preso il rischio di partecipare alla volata finale chiudendo al quarto posto, ad un passo dal podio e dai 4 secondi di abbuono previsti per il terzo piazzato in ogni tappa. E’ chiaro che questa situazione non potrà durare ancora per molto, ma è altrettanto chiaro che Michael Matthews merita solo complimenti per come ha condotto la corsa fino a questo momento, pur non essendo un corridore che normalmente punta alla classifica generale in un grande Giro.

Quella che dovrà affronterà oggi nell’ottava tappa da Foligno a Montecopiolo sarà la vera prova di maturità che, a meno di clamorosi colpi di scena, dovrebbe concludersi con una “bocciatura”. I 21 secondi di vantaggio sul connazionale Cadel Evans non sembrano essere sufficienti a fargli sperare di vestire la Maglia Rosa anche nella giornata di domani. Al di là della caduta collettiva che gli ha spianato la strada nella tappa conclusa in cima a Montecassino due giorni fa, vinta in volata davanti ad Tim Wellens (Lot) ed allo stesso Evans (BMC), oggi le salite in programma sembrano essere davvero troppo dure per un corridore come Matthews.

Dopo 125km caratterizzati da un percorso mosso, ricco di sali e scendi non eccessivamente impegnativi, i corridori dovranno affrontare la salita del Cippo di Carpegna, un GPM di 1a categoria davvero duro; 6km ad un pendenza media del 9.9% ed una massima del 14%, destinati a restare nelle gambe dei non scalatori puri. Dopo aver scollinato i corridori dovranno affrontare una discesa molto ripida, caratterizzata da una carreggiata abbastanza stretta. Conclusa questa discesa la strada tornerà a salire per 9km verso Villaggio del Lago, secondo GPM della giornata (2a cat al 6.2% PMe).

Sarà solo il preludio all’ultima salita, quella di Montecopiolo, dove è fissato il traguardo finale e quello del terzo GPM della giornata (1a cat. 6,4 km al 6,4% PMe e 14% di PMax). Su queste salite non si può improvvisare. Per cui, riprendendo il discorso iniziale, è veramente molto probabile che Michael Matthews sarà costretto a cedere la Maglia Rosa a qualcuno dei big, primo fra tutti Evans.

Oggi, infatti, sicuramente assisteremo da vicino alla battaglia tra i big di questo Giro, compresi dunque i due colombiani Rigoberto Uran (OPQS) e Nairo Quintana (Movistar), che fino ad ora dalla testa della corsa hanno accumulato rispettivamente un ritardo di 1’18” e 2’08”. Acciacchi permettendo dovrebbe recitare una parte da protagonista anche Michele Scarponi (AST), sicuramente voglioso di fare bene sulle strade marchigiane dove ci saranno molti tifosi a sostenerlo.

Anche il polacco Rafal Majka (Tinkoff-Saxo) e Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale) avranno modo di verificare qual è il gap (ammesso che esista) che il separa dai corridori maggiormente accreditati alla vigilia. Oggi potremmo comunque anche assistere all’exploit di un corridore fuori dalla lotta per la classifica generale, magari da parte di qualcuno che si è un po’ nascosto in questi giorni proprio pensando alle prime tappe di salita vera. Anche una fuga da lontano potrebbe avere ottime chance di andare in porto se organizzata con cura nella prima parte con la collaborazione di 6-7 corridori, tutti ovviamente non pericolosi per gli uomini di classifica, più concentrati a marcarsi a vicenda piuttosto che sulla singola tappa.

L’appuntamento “ufficiale” per seguire la nostra cronaca è alle ore 15, ma noi come sempre cercheremo anticipare i tempi utilizzando le notizie diffuse sui social network dalle varie squadre.

Planimetria 8a Tappa Giro d’Italia 2014 (Foligno-Montecopiolo)

Mappa ottava tappa Giro d'Italia 2014
.

Altimetria 8° Tappa Giro d’Italia 2014 (Foligno-Montecopiolo)

Ottava tappa Giro d'Italia 2014 - Altimetria
.

Ultimi km 8° Tappa Giro d’Italia 2014 (Foligno-Montecopiolo)

Giro d'Italia ottava tappa 2014 - Ultimi km

Ultime notizie su Giro d'Italia

giro italia 2020

Tutto su Giro d'Italia →