Napoli: 40 colpi di mitraglietta contro una casa, ferito un uomo

Una quarantina di colpi sono stati esplosi da ignoti contro un’abitazione al piano terra al rione Traiano. Ferito un 41enne

di remar

Un 41enne è rimasto ferito ieri sera a Napoli a colpi di arma da fuoco, in via Romolo e Remo, al Rione Traiano. Poco dopo le 23 almeno una quarantina di colpi di mitraglietta e forse anche di pistola sono stati esplosi da ignoti contro un’abitazione al piano terra.

Non è chiaro se l’uomo ferito, già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di droga, fosse il reale bersaglio di chi ha sparato o se invece si è solo trovato al posto sbagliato nel momento sbagliato. In ogni caso il ferito, indicato come pusher dalle forze dell’ordine, ma non è in pericolo di vita.

La maggior parte dei colpi sono stati esplosi con l’arma automatica. Il ferito è stato portato in ospedale dopo essere stato colpito a una gamba, l’uomo si trova tuttora ricoverato all’ospedale San Paolo, piantonato dai carabinieri. I medici gli hanno assegnato una prognosi di un mese.

Si tratta del quinto episodio del genere, di spari contro abitazioni e auto, in meno di una settimana, scrive Il Mattino: “È l’ennesima tappa della guerra di malavita che si sta combattendo tra gruppi criminali nella periferia ovest di Napoli”. Indaga la polizia, giunta sul posto dopo l’allarme lanciato dai residenti.

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →