Rugby&Fotografia – Sebastiano Pessina fotografo dell’anno con gli All Blacks

Chi segue il rugby e ama la bella fotografia lo conosce già. Sebastiano Pessina è uno dei fotografi ovali più stimati e apprezzati in Italia e nel mondo. Sua la firma sui calendari della nazionale italiana editi da Baldini Castoldi Dalai Editore, così come molti dei servizi sugli azzurri sulle pagine dei maggiori periodici italiani.

Chi segue il rugby e ama la bella fotografia lo conosce già. Sebastiano Pessina è uno dei fotografi ovali più stimati e apprezzati in Italia e nel mondo. Sua la firma sui calendari della nazionale italiana editi da Baldini Castoldi Dalai Editore, così come molti dei servizi sugli azzurri sulle pagine dei maggiori periodici italiani. Ma l'obiettivo di Sebastiano, negli ultimi mesi, si è posato spesso sulle maglie tuttenere della Nuova Zelanda e i suoi scatti non sono passati inosservati. Anzi, gli sono fruttati il Premio della Qualità Creativa in Fotografia Professionale.

sebastiano_pessina_03.jpgIl Premio della Qualità Creativa in Fotografia Professionale è un premio nazionale, indetto dall'Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU Visual, aperto a tutti i fotografi professionisti italiani e con una giuria di altissimo livello, in cui spiccano nomi come quello di Rossella Bertolazzi o Roberto Mutti. Sebastiano Pessina ha vinto nella categoria Personaggi e ritratti editoriali, proprio grazie alle bellissime immagini degli All Blacks. E, vedendole, non si può non dar ragione alla giuria. I miei complimenti a Sebastiano e un applauso per aver portato la palla ovale a marcare una meta che non si aspettava.