Omicidio a Roma: 50enne uccide a coltellate la coinquilina e si costituisce

Un filippino di 50 anni è stato arrestato la notte scorsa a Roma: ha ucciso una sua coinquilina e si è costituito subito dopo.

Un uomo di 50 anni, originario delle Filippine e da tempo residente a Roma, è stato arrestato la notte scorsa nella Capitale per l’omicidio di una sua connazionale di 41 anni, sua coinquilina.

E’ accaduto poco dopo la mezzanotte, per motivi ancora da accertare. L’uomo, residente in viale Francesco Caltagirone, in zona Settecamini, ha aggredito a coltellate la donna al termine di una lite, uccidendola.

Poi, scrive il Messaggero, ha chiamato i carabinieri. Sul posto sono giunti i militari della stazione di Roma Settecamini e della Compagnia di Tivoli che hanno fermato prontamente arrestato l’uomo e constatato il decesso della vittima.

Foto | ©TMNews

I Video di Blogo