Atp Madrid 2014: Nadal e Ferrer in semifinale, i risultati del 9 maggio

Atp Madrid 2014. Nadal batte Berdych e conquista la semifinale. Affronterà Bautista Agut. Passano anche Ferrer e Nishikori. I risultati del 9 maggio

Quarti di finale all’Atp Masters di Madrid 2014.

Rafa Nadal rifila l’ennesima sconfitta a Berdych e conquista la seconda semifinale consecutiva nel Masters madrileno. Vittoria più facile del previsto per il maiorchino che si impone 6-4; 6-2. La partita, dopo un avvio equilibrato è girata sul 3-3 del set iniziale quando il ceco ha subito il primo break poi replicato da Rafa nel quarto gioco del secondo parziale. Poco coraggioso e propositivo, come spesso gli capita con i big, Berdych ha perso nuovamente il servizio sul 5-2. Prestazione senza incertezze per Nadal, perfetto in battuta e perforante di dritto. Domani, il maiorchino è atteso dal connazionale Bautista Agut, vincitore, in due, contro Giraldo. Per Bautista è il miglior risultato in carriere in un Mille. Per il secondo anno di fila, Nadal affronterà in semifinale un connazionale ousider. Nel 2013 l’opportunità di battersi con il numero uno del mondo è toccata a Andujar.

La festa spagnola prosegue con la qualificazione di Ferrer che piega Gulbis 7-6; 6-3. Primo set equilibrato risolto 7-3 al tie break. Nel secondo il lettone si porta avanti di un break ma non riesce a difendere il vantaggio. Ferru lo raggiunge sul 3-3 e lo supera nell’ottavo game. Avanti 5-3, David passa al terzo match point a disposizione. Unico intruso tra gli iberici, Kei Nishikori. Per il nipponico, nona vittoria consecutiva sulla terra . Vittima di turno, con un doppio 6-4, Feliciano Lopez.

Atp Madrid 2014: risultati quarti di finale | 9 maggio

Nadal b. Berdych 6-4; 6-2
Bautista Agut b. Giraldo 6-3; 6-4
Ferrer b. Gulbis 7-6(3); 6-3
Nishikori b. F.Lopez 6-4; 6-4

Atp Madrid 2014: i quarti di finale | 9 maggio

Atp Madrid 2014: presentazione quarti di finale

Tra ritiri ed eliminazioni eccellenti, l’Atp Masters di Madrid è giunto ai quarti di finale. Quattro i match in programma oggi sul Centrale con inizio alle 15 e conclusione nella sessione serale.

Nadal – Berdych (15.30): Rafa e Thomas tornano ad affrontarsi a Madrid otto anni dopo le polemiche seguite alla vittoria del ceco nei quarti dell’edizione 2006 del torneo che, allora, si disputava sul veloce indoor. Ricordo ancora l’accaduto con Berdych che zittì il pubblico al termine della partita e Nadal che reagì in maniera piuttosto zittita. L’iberico si è vendicato a sufficienza dell’affronto. Da allora ha vinto le successive 17 sfide con il ceco, di cui 2 per ritiro. Oggi è un test importante per il campione in carica, reduce da due eliminazioni consecutive ai quarti a Montecarlo e Barcellona. Berdych fa bene a crederci.

Bautista Agut – Giraldo (17.30 ca.): Il quarto di finale che non t’aspetti tra due outsider che hanno la possibilità, irripetibile, di giocarsi l’accesso alla semifinale di un Mille. Attenzione al colombiano, finalista a Barcellona e capace di eliminare a Madrid Hewitt, Tsonga e lo sconcertante Murray “ammirato” ieri.

Ferrer – Gulbis (20): Primo match della sessione serale. Si prospetta una bella partita. Ferrer, semplicemente perfetto ieri sera con Isner, non può permettersi di sottovalutare il lettone che sta giocando piuttosto bene come confermano le meritate vittorie con Janowicz e Dolgopolov. Ferru favorito ma possibile epilogo in tre set.

Nishikori – F.Lopez (22): Il nipponico è imbattuto sulla terra. Dopo il successo a Barcellona, anche a Madrid, Kei sta dimostrando di essere molto competitivo sul rosso e, con Dodig, Garcia Lopez e Raonic, non ha perso nemmeno un set. Lopez sfavorito. Dei quattro spagnoli in campo oggi è certamente quello che ha meno chance di arrivare in semifinale.

I Video di Blogo

Bombola esplode e distrugge villetta a Francavilla Fontana (BR)

Ultime notizie su ATP Tour

Tutto su ATP Tour →