Volley maschile, Copra Elior Piacenza ha presentato ricorso alla Fipav. Si ripete gara 5 della semifinale scudetto?

Errore regolamentare del primo arbitro Roberto Boris in occasione dell’infortunio del libero Davide Marra.

[blogo-video provider_video_id=”0mHQQ0SnO3E” provider=”youtube” title=”2014-04-21 – Italia Serie A – Playoff Semifinal – Sir Safety Perugia – Copra Elior Piacenza” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=0mHQQ0SnO3E”]

Gara 5 della semifinale scudetto tra Copra Elior Piacenza e Sir Safety Perugia potrebbe essere ripetuta. La squadra sconfitta, infatti, ha presentato ricorso, pur ammettendo che gli avversari hanno meritato la vittoria.

Il problema, che era stato già evidenziato durante la partita, è che quando nel quarto e decisivo set il libero Davide Marra ha chiesto di uscire per infortunio (è alle prese con la pubalgia e ha giocato a mezzo servizio tutta la serie della semifinale) c’è stato un grave pasticcio del primo arbitro Roberto Boris.

Secondo il regolamento di quest’anno Marra poteva essere sostituito subito da Lorenzo Smerilli (anche se non è un libero, ma Piacenza ieri non lo aveva in panchina). Il direttore di gara, invece, ha applicato il regolamento vigente fino allo scorso anno in base al quale prima della sostituzione del libero deve passare un’altra azione. A quel punto è rimasto Fei in ricezione, mentre dall’altra parte Buti ha sbagliato il servizio. Il capitano Hristo Zlatanov ha subito annunciato che sarebbe stato fatto un reclamo e infatti la società lo ha presentato oggi alla Fipav.

La Lega Volley ha diffuso un comunicato stampa per annunciare ufficialmente il reclamo di Piacenza, spiegando:

“La Copra Elior Piacenza nel tardo pomeriggio di oggi ha proposto le motivazioni del proprio reclamo che il Giudice Unico Federale esaminerà nella mattinata di domani. La società per voce del suo capitano Hristo Zlatanov aveva preannunciato reclamo per una ridesignazione del libero nel quarto set (cambio del libero Davide Marra, infortunato, per Lorenzo Smerilli, schierato come schiacciatore a inizio partita). Il reclamo era poi stato confermato a fine match sul referto gara. Per completare la procedura occorre però formalmente la cosiddetta proposta di reclamo, che va inviata entro 24 ore in Federazione con le motivazioni: documentazione che è stata da poco spedita dalla Società del Presidente Guido Molinaroli al Giudice Unico Federale Massimo Pettinelli”

Ora il Giudice Unico Federale deve sbrigarsi, perché giovedì inizia la finale tra Cucine Lube Banca Marche Macerata e Sir Safety Perugia e se il reclamo sarà accolto, slitterà tutto, perché gara 5 tra Piacenza e gli umbri si dovrà ripetere.

Il presidente della Copra Elior Piacenza, Guido Molinari, ci ha tenuto a precisare che lui e tutta la società e la squadra ritengono che la vittoria di Perugia sia stata ineccepibile, ma il fatto che l’errore non dipendesse dagli avversari e che anzi addirittura Buti abbia sbagliato il servizio immediatamente successivo al “momento incriminato”, non conta. Molinari ha spiegato molto chiaramente a Sportpiacenza.it:

“Il risultato è stato ineccepibile e Perugia ha meritato di vincere la partita e di aggiudicarsi la serie. Il nostro rammarico è quello di non aver avuto tutta la squadra al top, con giocatori in questa stagione determinanti inutilizzabili o con problemi fisici. Perugia ha meritato, ma c’è anche un regolamento da rispettare, indipendentemente dal fatto che sia giusto o sbagliato. In caso di errore tecnico si ripete la gara, può sembrare assurdo ma questo è quanto scritto nero su bianco”

poi ha fatto un esempio molto esplicativo:

“Una ventina di giorni fa abbiamo vinto una gara da 35 milioni di euro per sei anni. Nell’espletamento delle formalità i responsabili della Pubblica amministrazione hanno sbagliato la procedura, aprendo una busta prima di un’altra, il secondo classificato ha fatto ricorso e adesso la gara verrà ripetuta. La domanda di chi rimette è sempre la stessa: per un errore della Pubblica amministrazione, o della coppia arbitrale, devo perderci io che non sono colpevole? Il regolamento è chiaro, altrimenti non serve nemmeno scriverlo”

Nel video in alto tutta Gara 5 tra Piacenza e Perugia.

Foto © Lega Volley

Ultime notizie su Serie A1 Pallavolo Maschile

Tutto su Serie A1 Pallavolo Maschile →