Djokovic infortunato ai tendini del polso, almeno 10 giorni di stop

Novak Djokovic è infortunato al polso. Starà a riposo almeno dieci giorni. In dubbio per l’Atp Masters di Madrid in programma a inizio maggio

[blogo-video provider_video_id=”PAjeFOSUi7M” provider=”youtube” title=”Watch 2014 Monte Carlo Semi-final Highlights” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=PAjeFOSUi7M”]

Eliminato da Roger Federer in semifinale, Novak Djokovic non è riuscito a difendere il titolo vinto lo scorso anno all’Atp Masters di Montecarlo. Alla delusione per la sconfitta si è aggiunto l’infortunio al polso che ne mette in dubbio la presenza, almeno, per il Masters di Madrid (5-11 maggio).

E’ da dieci giorni che Djokovic convive con il dolore, riacutizzatosi da venerdì. Chi ha visto il match dei quarti di finale vinto, in rimonta, su Garcia Lopez non ha potuto non notare i reiterati gesti di Novak che tentava di sciogliere l’articolazione infortunata. Sabato, il serbo è stato in dubbio fino a un’ora prima della partita con Federer e si è presentato in campo con una vistosa fasciatura al braccio destro. Lo scoramento di Djokovic è emerso ulteriormente in conferenza stampa

Sono infortunato ai tendini da più di una settimana. Ho fatto di tutto per curarmi. Il dolore non mi ha fatto tirare fuori tutta l’energia necessaria per vincere. Spero di dovermi fermare solo poco tempo. Non ho voluto ritirarmi altrimenti la gente avrebbe cominciato a dire chissà cosa

Oggi sul suo profilo Twitter, Djokovic ha postato una foto con un grande uovo di Pasqua per fare gli auguri ai 3 milioni di follower. L’immagine non è delle più confortanti. Il polso infatti è steccato e protetto da un tutore. Pare che Nole si sia sottoposto anche a una risonanza magnetica che ha escluso danni importanti. L’entità dell’infortunio è quindi ancora da stabilire. Quello che è certo è che Nole osserverà un periodo di riposo assoluto di almeno 10 giorni. Vederlo in campo a Madrid è davvero difficile. Speriamo possa recuperare per gli Internazionali d’Italia in programma la settimana successiva.