M5S: “Violati i nostri uffici alla Camera. Hanno copiato l’hard disk”

Il MoVimento 5 Stelle denuncia l’intrusione nei propri uffici durante le vacanze natalizie e la rottura dei sigilli di un pc. Sarebbe la terza volta che avviene ai danni dei pentastellati.

Il presidente del gruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera Riccardo Nuti e il capogruppo sempre a Montecitorio Federico D’Incà hanno oggi denunciato un episodio piuttosto spiacevole che sarebbe avvenuto durante le vacanze natalizie, quindi tra il 28 dicembre e il 7 gennaio.

Al rientro dalla sosta, infatti, il direttore amministrativo del gruppo dei pentastellati alla Camera ha notato che i sigilli del suo pc erano rotti. Inoltre al computer mancavano due viti: questo ha fatto pensare che qualcuno possa aver tolto l’hard disk e lo abbia copiato per poi reinserirlo nel pc.

Nuti e D’Incà hanno accompagnato il direttore amministrativo alla polizia di Montecitorio per sporgere denuncia sulla violazione degli uffici, poi hanno diramato una comunicazione ufficiale con la quale chiedono alla presidente della Camera Laura Boldrini di farsi garante degli uffici dei gruppi parlamentari.

Come Riccardo Nuti ha ripetuto anche a SkyTg24 intervenendo telefonicamente, non è l’unico episodio di questo tipo che si è verificato ai danni del M5S dall’inizio della legislatura: ad aprile era successo con il computer del capo dell’ufficio legislativo, mentre in seguito è accaduto a un altro dipendente del gruppo.

Scrivono Nuti e D’Incà in una nota per la stampa:

“È scandaloso che ciò succeda in un Palazzo che dovrebbe fare della sicurezza il suo pilastro principale”

I pentastellati ora hanno intenzione di chiedere un rafforzamento della sicurezza negli uffici di Montecitorio e possibilmente anche l’installazione di telecamere che permettano di smascherare rapidamente i responsabili di gesti di questo tipo o possano fungere da deterrente per evitare direttamente che si verifichino.
Al momento il servizio informatica di Montecitorio ritiene che non ci sia stata un’intrusione nel Pc, perché non è stato fatto il login, ma resta il sospetto che l’hard disk sia stato copiato.

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia