Volley, Mondiale per Club 2014: la Diatec Trentino ci sarà grazie a una wild card

La stagione dei gialloblù non è ancora finita: dal 6 all’11 maggio saranno a Betim per il FIVB Volleyball Club World Championship.

[blogo-video provider_video_id=”5bKgeOKXCbM” provider=”youtube” title=”Highlights di Trento-Latina 1-3″ thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=5bKgeOKXCbM”]

Che Mondiale per Club sarebbe senza la Diatec Trentino? Molto meno avvincente del solito e la FIVB, la Federazione internazionale di pallavolo, lo sa bene, per questo, per la seconda volta consecutiva, ha offerto ai gialloblù una wild card che ovviamente la società di via Trener ha accettato volentieri.

Da quanto la competizione mondiale per club è stata rispolverata, nel 2009, Trento ne è sempre stata protagonista aggiudicandosi quattro titoli consecutivi (fino al 2012) e chiudendo l’edizione del 2013 ancora una volta sul podio, al terzo gradino, nonostante la squadra sia completamente diversa da quella che negli anni passati ha vinto tutto, dal campionato alla Champions League (più volte).

Indubbiamente una squadra italiana alza il livello tecnico di una competizione a otto squadre per la quale, oltre, a Trento, altre cinque sono già sicure di partecipare: si tratta dei campioni in carica del Sada Cruzeiro, che peraltro hanno appena vinto il campionato brasiliano battendo in finale il Sesi S. Paolo, gli argentini dell’UPCN, contro cui Trento ha giocato nell’edizione 2013 sia nella fase a gironi (perdendo 3-2) sia nella finale per il terzo posto (vincendo 3-1), poi ovviamente i campioni d’Europa del Belogorie Belgorod di Dragan Travica (la squadra russa che ha eliminato la Diatec dalla Champions League ai Playoff 6), il Guaynabo Mets, squadra sudamericana che rappresenta il Nord America, e l’Esperance di Tunisi per il Nord Africa.

Mancano ancora all’appello una squadra asiatica, che sarà decisa dal torneo che si sta giocando in questi giorni nelle Filippine, e un’altra wild card. Per l’Asia potrebbe esserci l’Al Rayyan in cui è andato a giocare Cristian Savani dopo aver terminato il campionato cinese al secondo posto con lo Shanghai, mentre per quanto riguarda l’altra wild card molto probabilmente sarà assegnata ai vice-campioni d’Europa dell’Halkbank Ankara dove milita la gran parte dei giocatori ex Trento, allenato dall’ex coach gialloblù Radostin Stoytchev. Sarebbe dunque una bella rimpatriata e magari l’occasione per parlare di quei ritorni che sono sempre stati auspicati dai campioni che hanno appena vinto la Coppa di Turchia.

Domenica Trento ha superato i quarti di finale dei playoff per il quinto posto eliminando Latina al Golden Set (gli highlights nel video in alto), ma nello stesso momento Casa Modena perdeva la semifinale con Macerata, consegnando così ai ragazzi di Roberto Serniotti la matematica qualificazione alla Cev Cup. Domenica sera sembrava dunque che la stagione dei trentini fosse finita, perché non avevano bisogno di continuare la lotta per la Challenge Cup essendo già qualificati alla più importante Cev Cup, invece ecco la notizia dell’invito al Mondiale per Club che li vedrà impegnati a Betim, in Brasile dal 6 all’11 maggio.

Foto © Marco Trabalza