Nuoto – Un tuffo nell’acqua gelata

Provi un certo piacere nel buttarti in acqua con temperature prossime allo zero? Ami festeggiare il capodanno con un tuffo in mare? In caso di risposta positiva sappi che, sebbene il rischio di passare per matto è alto, sono in molti a condividere questo tipo di passione e che addirittura esiste un’associazione che promuove eventi



Provi un certo piacere nel buttarti in acqua con temperature prossime allo zero? Ami festeggiare il capodanno con un tuffo in mare? In caso di risposta positiva sappi che, sebbene il rischio di passare per matto è alto, sono in molti a condividere questo tipo di passione e che addirittura esiste un’associazione che promuove eventi di questo tipo.

Si chiama Associazione Nuotatori del Tempo Avverso e penso che il nome lasci pochi dubbi sulle motivazioni che spingono questo folto gruppo di amanti dell’acqua a organizzare appuntamenti balneari fuori stagione. Non solo cimenti invernali, ma anche voglia di divulgare la cultura dell’acqua, la passione per il mare e le proprietà benefiche dell’acqua fresca. Sul sito dell’associazione trovate un lungo calendario di appuntamenti e di eventi a cui potete partecipare.
Nuotatori tempo avverso
Nuotatori tempo avverso
Nuotatori tempo avverso
Nuotatori tempo avverso

Questa è la storia di come nacque l’associazione:

Nel dicembre del 2001, in uno dei luoghi più famosi d’Europa, la Promenade des Anglais a Nizza, Corrado, Mauro e Raffaele, tre ardimentosi cimentisti, mentre stavano raggiungendo la spiaggia dove si sarebbe tenuto il “57ème Bain de Noel”, cominciarono a discutere sul nome che si sarebbe potuto dare ad un gruppo di intrepidi che amavano tuffarsi in mare anche d’inverno. Cercavano un nome simpatico, scherzoso e che potesse essere ricordato facilmente da tutti. Dopo pochissimi minuti, come per incanto, venne fuori dalle loro bocche questo particolare nome, “I Nuotatori del Tempo Avverso”, oramai conosciuto e nominato da tutte le persone che frequentano il circo dei bagni invernali.

Questo gruppo, nato quasi per scherzo, ha fatto tantissima strada nel corso di tutti questi anni portando il proprio nome a spasso, non solo per tutta la Liguria, ma diventando popolare anche in Piemonte, soprattutto ad Arona e Cannobio, dove “I Nuotatori del Tempo Avverso” partecipano annualmente ai tradizionali cimenti che si svolgono nelle acque del Lago Maggiore.

L’Associazione Nuotatori del Tempo Avverso è nata ufficialmente nel novembre del 2005, con l’intento di riunire tutti gli appassionati del bagno invernale in ambienti naturali.