Tour autunnale – L’Australia rinasce e annichilisce il Galles

Doveva essere il match della verità per Robbie Deans, si è trasformato nell’incontro dei dubbi per Warren Gatland. L’Australia, reduce da un brutto Tri Nations e da un tour non convincente, domina e vince senza problemi su un Galles che, invece, finisce questo novembre con molte paure in vista del Sei Nazioni 2010. La classe,

Doveva essere il match della verità per Robbie Deans, si è trasformato nell'incontro dei dubbi per Warren Gatland. L'Australia, reduce da un brutto Tri Nations e da un tour non convincente, domina e vince senza problemi su un Galles che, invece, finisce questo novembre con molte paure in vista del Sei Nazioni 2010. La classe, il talento e la qualità di questi Wallabies, fino a ora inespresse, esplodono in tutta la loro bellezza al Millenium Stadium di Cardiff e rilanciano le quotazioni di Deans in vista dei mondiali del 2011. Non può opporre alcuna resistenza, invece, il Galles, che vede il match compromesso dopo neanche mezz'ora di gioco. Certo, questo non è il Galles migliore possibile, ma le quattro mete a zero fanno molto male.

GALLES-AUSTRALIA 12-33
Sabato 28 novembre, ore 17.15 – Millenium Stadium, Cardiff
Galles: 15 James Hook, 14 Leigh Halfpenny, 13 Jamie Roberts, 12 Jonathan Davies, 11 Shane Williams, 10 Stephen Jones, 9 Dwayne Peel, 8 Ryan Jones (c), 7 Martyn Williams, 6 Andy Powell, 5 Luke Charteris, 4 Alun-Wyn Jones ,3 Paul James, 2 Matthew Rees, 1 Gethin Jenkins.
In panchina: 16 Huw Bennett, 17 Duncan Jones, 18 Jonathan Thomas, 19 Dan Lydiate, 20 Martin Roberts, 21 Andrew Bishop, 22 Tom James.
Australia:
15 Adam Ashley-Cooper, 14 Peter Hynes, 13 Digby Ioane, 12 Quade Cooper, 11 Drew Mitchell, 10 Matt Giteau, 9 Will Genia, 8 Wycliff Palu, 7 David Pocock, 6 Rocky Elsom (c), 5 Dean Mumm, 4 James Horwill, 3 Ben Alexander, 2 Stephen Moore, 1 Benn Robinson
In panchina: 16 Tatafu Polota Nau, 17 Matt Dunning, 18 Mark Chisholm, 19 George Smith, 20 Luke Burgess, 21 James O'Connor, 22 Kurtley Beale
Arbitri:
Wayne Barnes (England); Romain Poite (France), Peter Allan (Scotland)
Marcatori: m. Ioane (7), Horwill (19), Pocock (24), Polota-Nau (62); tr. Giteau (24, 63); cp. Halfpenny (17), SM Jones (21, 30, 40), Giteau (2, 31, 57)

I Video di Blogo