Tradimenti di Hollande: la compagna Valérie Trierweiler lascia l’ospedale

Emergono nuovi particolari sulla relazione del presidente con l’attrice: si vedrebbero in un appartamento intestato a un esponente della criminalità corsa.

Aggiornamento sabato 18 gennaio, ore 17:56 – Ha lasciato l’ospedale verso le 15 di oggi Valérie Trierweiler, première dame di Francia e compagna del presidente Francoise Hollande.

La notizia è comparsa sul sito internet del quotidiano Paris Match, che già nella mattinata di oggi aveva anticipato le dimissioni della compagna del presiente; Trierweiler non tornerà però all’Eliseo: la première dame si recherà nella residenza presidenziale di La Lanterne, a Versailles, per riposarsi e “restare in tranquillità”, decisione questa che sarebbe stata presa in piena autonomia dalla donna.

Secondo il settimanale francese Le Nouvel Observateur il presidente Hollande, all’indomani della pubblicazione delle foto che hanno smascherato la sua relazione, avrebbe pensato alla separazione dalla Trierweiler, ma questa notizia non è mai stata confermata.

Trierweiler, smentito il tentato suicidio

Valérie Trierweiler non ha ancora lasciato l’ospedale. Secondo Le Figaro i medici le hanno prescritto una “cura del sonno” di una decina di giorni. Il suo ricovero è a titolo preventivo perché è esaurita dalla tensione nervosa, anche se Le Parisien parla di una brutta depressione.

Sono state smentite le voci di un tentato suicidio, mentre sempre secondo Le Figaro, la Trierweiler non avrebbe scoperto della relazione del suo compagno Hollande con l’attrice Julie Gaynet dalla rivista Closer, ma direttamente dal presidente francese la sera prima dell’uscita in edicola del giornale.

Tradimenti di Hollande: la compagna ricoverata in ospedale

Domenica 12 gennaio 2014

Valerie Trierweiler, la compagna del presidente francese Francois Hollande, è ricoverata in ospedale di Parigi in seguito al dossier della rivista Closer che ha parlato della relazione tra il numero uno dell’Eliseo e un’attrice transalpina. I medici hanno prescritto alla première dame di Francia qualche giorno di cure e riposo. Domani dovrebbero esserci le dimissioni, come comunica la stessa segreteria della donna.

Secondo Le Parisien, Valerie Trierweiler “è molto abbattuta e provata per le rivelazioni in merito al presunto legale di Francois Hollande con Julie Gayet”. La first lady francese sarebbe stata ricoverata poco dopo aver appreso la notizia del presunto tradimento. Il giornale parigino aggiunge che la coppia presidenziale “si è data qualche giorno per chiarire la situazione”.

L’Eliseo ha confermato l’avvenuto giornale, precisando però che la compagna di Hollande è stata ricoverata venerdì pomeriggio e non giovedì, come scritto dal giornale. E’ stato poi reso noto che Valerie è stata ricoverata “per riposare ed essere sottoposta ad alcuni esami”. Intanto, il gossip sulla liason di Hollande impazza: si è appreso infatti che l’appartamento utilizzato per gli incontri con l’amante è intestato a Michel Ferracci, corso accusato di far parte della criminalità organizzata.

Lo dice il sito on line Mediapart. Secondo Closer, Gayet occuperebbe quell’appartamento da ormai sei mesi. Ferracci, compagno dell’attrice Emilie Dequenne, ha subito una condanna per l’inchiesta sul cosiddetto “circolo Wagram”, sala giochi vicino agli Champs-Elysees diventata associazione per delinquere dedicata al riciclaggio di denaro sporco delle grandi gang della criminalità della Corsica. Ferracci è considerato un fedelissimo di un ex boss corso, Richard Casanova, ucciso nel 2008.

Ferracci, condannato a 18 mesi con la condizionale, peraltro è diventato anche lui attore in una serie tv dedicata alla criminalità e dal titolo “Mafiosa”. Dell’appartamento dello scandalo, Ferracci sarebbe affittuario; la proprietà è intestata alla moglie di un big della Borsa di Parigi, mecenate di attori e artisti. Lo dice il periodico Valeurs actuelles. Le sorprese non finiscono qui: i locali sarebbero stati utilizzati in passato da un altro presidente, Jacques Chirac.

Valérie Trierweiler, 48 anni, è una giornalista francese. Si sposò con un suo amico d’infanzia Frank e, successivamente, con Denis Trierweiler, da cui ha divorziato nel 2007. Nel 2004 ha iniziato una relazione con Francois Hollande, resa pubblica nel 2010. Per stare con Hollande avrebbe deciso di troncare la storia con l’ex ministro Patrick Devedjian, 68 anni, perché quest’ultimo non voleva impegnarsi in una relazione seria.