Nuoto, Assoluti Riccione 2014: risultati del 4° giorno. Paltrinieri e Pellegrini si migliorano rispetto ai Mondiali

I due protagonisti dei Mondiali di Barcellona oggi hanno fatto meglio nelle loro gare preferite.

[blogo-video provider_video_id=”gtMvG8nU6sU” provider=”youtube” title=”Gregorio Paltrinieri, stileliberista Italnuoto” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=gtMvG8nU6sU”]

La quarta giornata dei Campionati Assoluti Primaverili di Riccione è stata la più ricca di qualificazioni agli Europei 2014: non solo i vincitori, infatti, hanno ottenuto il pass per Berlino, ma in una gara addirittura quattro atlete hanno nuotato sotto il tempo libero.

Le gare migliori sono state proprio quelle che ci hanno regalato delle medaglie in vasca ai Mondiali di Barcellona 2013, ossia i 200 stile libero femminili e i 1500 stile libero maschili. L’estate scorsa abbiamo festeggiato in queste discipline l’argento di Federica Pellegrini e il bronzo di Gregorio Paltrinieri, ebbene oggi i due azzurri si sono migliorati rispetto a quelle gare.

Federica Pellegrini, che ovviamente ha stravinto, ha nuotato il suo nono miglior tempo di sempre come non aveva mai fatto agli Assoluti se si esclude il periodo dei supercostumi. Ha vinto in 1′ 55″ 69, mentre a Barcellona nuotò in 1′ 55″ 78. Dietro di lei sono arrivate in ordine Alice Mizzau, Stefania Pirozzi e Chiara Masini Luccetti e tutte e tre hanno nuotato sotto il tempo limite qualificandosi insieme alla divina agli Europei.

Dopo la gara Federica Pellegrini ha detto:

“Sono strafelice sotto 1’56” non avevo mai nuotato durante un campionato assoluto, a parte gli anni del superbody. La staffetta di ieri mi ha dato fiducia. La preparazione, sebbene a metà, è buona ed è frutto di un lavoro d’equipe, Lucas, Giunta, Farnetani, Morelli e tanti altri che ringrazio. L’obiettivo quest’anno è finalizzato ovviamente agli Europei ma a lungo termine il programma guarda a Rio de Janeiro. Questa è la mia gara e mi piace tantissimo. Ma vedrete che presto faro bene anche i 200 dorso”

Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile ha addirittura migliorato il suo record (e dunque record italiano) fissandolo a 14′ 44″ 50. Dopo gli argenti nei 400 e 800, ha finalmente battuto il suo amico Gabriele Detti, che oggi si è dovuto accontentare del secondo posto nella gara più lunga. Terzo Samuel Pizzetti, anch’egli qualificato agli Europei insieme ai primi due fenomeni.

Federico Turrini, che mercoledì ha vinto la gara dei 400 misti, oggi si è aggiudicato anche quella dei 200 misti, davanti a Damiano Lestingi e Davide Cova, mentre Luca Dotto, vincitore dei 100 stile libero, oggi ha vinto anche i 50.
Si aggiungono alla squadra che andrà agli Europei anche la vincitrice dei 50 dorso femminili Arianna Barbieri e le raniste Lisa Fissneider e Arianna Castiglioni, rispettivamente prima e seconda nei 50.

La staffetta 4×100 misti femminile è stata vinta dal gruppo delle Fiamme Gialle che ha migliorato nuovamente il record italiano (4′ 04″ 01) con Arianna Barbieri, Lisa Fissneider, Alessia Polieri e Alice Mizzau. La stessa staffetta al maschile è stata vinta dai ragazzi delle Fiamme Oro Mirco di Tora, Mattia Pesce, Francesco Giordano e Luca Leonardi.

Domani si chiude la manifestazione con altre otto finali individuali. Qui di seguito tutti i podi di oggi, in grassetto gli atleti qualificati agli Europei di Berlino di agosto.

200 stile libero F
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 1’55″69
2. Alice Mizzau (GN Fiamme Gialle/Team Veneto) 1’57″53
3. Stefania Pirozzi (GS Fiamme Oro/CC Napoli) 1’58″18
4. Chiara Masini Luccetti (GS Forestale) 1’59″24

200 misti M
1. Federico Turrini (CS Esercito/N Livorno) 2’00″34
2. Damiano Lestingi (CC Aniene) 2’00″48
3. Davide Cova (SMGM Team Lombardia) 2’00″65

50 dorso F
1. Arianna Barbieri (GN Fiamme Gialle/Azzurra 91) 28″56
2. Elena Gemo (GS Forestale/CC Aniene) 28″62
3. Stefania Cartapani (SMGM Team Lombardia) 28″95

50 stile libero M
1. Luca Dotto (GS Forestale/Larus N) 22″10
2. Marco Orsi (GS Fiamme Oro/Uisp Bologna) 22″34
3. Luca Leonardi (GS Fiamme Oro/Azzurra 91) 22″50

50 rana F
1. Lisa Fissneider (GN Fiamme Gialle/Bolzano N) 31″09
2. Arianna Castiglioni (Team Insubrika) 31″34
3. Martina Carraro (NC Azzurra 91) 31″60

1500 stile libero M
1. Gregorio Paltrinieri (GS Fiamme Oro/Coopernuoto) 14’44″50 RI
2. Gabriele Detti (CS Esercito/SMGM Team Lobardia) 14’56″80
3. Samuel Pizzetti (CS Carabinieri/N Milanesi) 15’04″83

4×100 mista F
1. GN Fiamme Gialle 4’04″01 RI società
Barbieri 1’00″51, Fissneider 1’08″52, Polieri 1’00″62, Mizzau 54″36
2. Circolo Canottieri Aniene A 4’04″90
3. SMGM Team Lombardia B 4’10″25

4×100 mista M
1. GS Fiamme Oro A 3’37″66
Di Tora 55″42, Pesce 1’00″42, Giordano 53″59, Leonardi 48″23
2. Circolo Canottieri A 3’39″15
3. Centro Sportivo Esercito 3’39″75