Basket 26ª Giornata Serie A | Milano vince il derby contro Cantù, Siena tiene il passo

Il punto sul campionato italiano di pallacanestro

di antonio

Dopo l’anticipo del sabato in cui la Sutor Montegranaro ha superato l’Enel Brindisi con il punteggio di 83-80, si sono giocate tutte le restanti partite della ventiseiesima giornata del campionato italiano di basket. Spicca la quindicesima vittoria consecutiva dell’Ea7 Milano che batte anche Cantù nel derby lombardo e mantiene saldamente il primo posto. Inarrestabile la cavalcata dell’Olimpia in questa regular season: l’ultima sconfitta della squadra di Banchi risaliva al 23 dicembre scorso, proprio contro Cantù ma al Pianella.

Al PalaEstra Siena vince di misura una partita che ad inizio terzo quarto conduceva nove lunghezze (60-51). A cinque dal termine è +6 Sassari (70-76) ma la Montepaschi trova in Ress, Carter e Haynes a 27″ i punti decisivi. Cade ancora Roma, battuta 89-76 a Reggio Emilia. Al PalaBigi i padroni di casa chiudono 52-36 l’intervallo lungo e poi non patiscono la reazione della Virtus. Caserta perde a Varese (72-67 per la Cimberio), ma conserva ugualmente l’ottavo posto in classifica. La stessa Cimberio, in classifica, tocca quota 22 insieme a Venezia, battuta sul proprio parquet e raggiunta da Pistoia (70-74).

Sconfitta anche per Avellino, superata in casa 72-80 dalla Granarolo Bologna. Gli emiliani raggiungono i biancoverdi in classifica grazie ad una vittoria mai in discussione, la terza vittoria consecutiva. Si fa ormai disperata la situazione di Pesaro, battuta all’Adriatic Arena: la Vanoli Cremona batte la Vuelle per 91-86 e lascia i pesaresi all’ultimo posto, a ben quattro lunghezze da Montegranaro.

Basket 26ª Giornata Serie A | Risultati e classifica

basket 26 giornata risultati classifica

Tabellini

Sutor Montegranaro-Enel Brindisi 83-80
(27-22; 43-46; 63-64)
Montegranaro: Cinciarini 24, Sakic 12, Tessitore, Rossi, Lauwers 10, Kudlacek 6, Campani 11, Mazzola 4, Mitrovic 16, Piunti ne. All: Recalcati.
Brindisi: James 18, Todic 2, Morciano, Formenti, Dyson 22, Lewis 15, Chiotti 4, Zerini 3, Snaer 8, Leggio ne, Campbell 2, Jackson 6. All: Bucchi.
Arbitri: Sardella, Sabetta, Di Francesco.
Note – Tiri liberi: Sutor Montegranaro 21/25, Enel Brindisi 9/12. Tiri da tre: Sutor Montegranaro 8/21, Enel Brindisi 9/27. Rimbalzi: Sutor Montegranaro 41, Enel Brindisi 29. Usciti per cinque falli: Mazzola al 39’46″(81-79). Spettatori: 2460. Incasso: 16.135 euro.

Montepaschi Siena-Banco di Sardegna Sassari 82-81
(22-22, 40-42, 65-62)
Siena: Viggiano 11, Hunter 16, Cournooh, Haynes 16, Carter 9, Janning 2, Ress 7, Ortner 4, Nelson 6, Udom ne, Cappelletti ne, Green 11. All. Crespi.
Sassari: M. Green 21, C. Green 17, Devecchi ne, Chessa 6, Gordon 3, T. Diener ne, Sacchetti 5, D. Diener 11, Vanuzzo, Eze 8, Tessitori 2, Thomas 8. All. Sacchetti.
Arbitri: Filippini, Biggi, Calbucci.
Note – Tiri liberi: Siena 8/10, Sassari 16/19. Tiri da tre: Siena 8/25, Sassari 6/24. Usciti per falli: nessuno. Rimbalzi: Siena 26, Sassari 33. Spettatori: 4000 circa.

EA7 Milano-Acqua Vitasnella Cantù 76-71
(21-18, 46-37, 64-52)
Milano: A. Gentile 13, Cerella 2, Melli 11, Restelli ne, Hackett 9, Kangur 2, Athinaiou ne, Samuels 10, Wallace ne, Lawal 2, Moss 16, Jerrells 11. All.: Banchi.
Cantù: Abass 2, Uter 6, Rullo, Leunen 5, Jenkins, Buva 2, Marconato ne, Ragland 27, Aradori 13, Cusin 2, S. Gentile 14. All.: Sacripanti.
Arbitri: Vicino, Bartoli, Quarta.
Note – Tiri liberi: EA7 13/20, Acqua Vitasnella 18/24. Tiri da 3 punti: EA7 9/29, Acqua Vitasnella 7/20. Rimbalzi: EA7 32, Acqua Vitasnella 37. Usciti per 5 falli: Hackett a 38′ 03″.
Falli tecnici: Sacripanti a 18′ 27″, Lawal e Abbass a 28′ 12″, Hackett a 38′ 03″. Falli antisportivi: Samuels a 24′ 36″. Spettatori: 12.331.

Umana Venezia-Giorgio Tesi Pistoia 70-74
(12-18; 27-35; 52-47)
Venezia: Giachetti 13, Linhart 3, Vujacic 12, Vitali 7, Taylor 4, Smith 15, Akele ne, Magro, A. Johnson 4, Crosariol 12. All.: Markovski.
Pistoia: Daniel 11, Meini, Galanda 3, Wanamaker 28, Washington 4, Cortese 4, Evotti ne, Bozzetto 10, Gibson 14, J.Johnson 10. All.: Moretti.
Arbitri: Lamonica, Mazzoni, Aronne.
Note – Tiri da 2: Umana Reyer 18/40; Giorgio Tesi 25/49. Tiri da 3: Umana Reyer 6/25; Giorgio Tesi 4/9. Tiri Liberi: Umana Reyer 16/19; Giorgio Tesi 12/15. Rimbalzi: Umana Reyer 35; Giorgio Tesi 31. Falli: Umana Reyer 19; Giorgio Tesi 18. Nessun uscito per 5 falli.
Spettatori: 3.500.

V. Libertas Pesaro- Vanoli Cremona 86-91
(25-22, 53-47, 70-73)
Pesaro: Musso 3, Johnson 15, Pecile 11, Dordei 5, Trasolini 10, Anosike 21, Turner 6, Petty 15, Bartolucci. N.e. Nicolini, Terenzi. All.: Dell’Agnello.
Cremona: Chase 15, Zavackas 4, Marchetti 3, Woodside 6, Jackson 22, Spralja 5, Kelly 8, Rich 20, Ndoja 8. N.e. Basola, Bertoncelli, Pisacane. All.: Pancotto.
Arbitri: Borgioni, Cerebuch, Sahin.
Note – Tiri da due punti: Pesaro 22/40, Cremona 19/36. Tiri da tre punti: Pesaro 8/23, Cremona 13/29. Tiri liberi: Pesaro 18/27, Cremona 14/17. Rimbalzi: Pesaro 35, Cremona 33.
Uscito per 5 falli: Johnson al 39’56”. Spettatori 3.911.

Grissin Bon Reggio Emilia-Acea Roma 89-76
(25-18, 52-36, 63-53)
Reggio Emilia: Cinciarini 10, Kaukenas 10, Silins 21, White 15, Cervi 10, Filloy, Brunner, Antonutti, Bell 19, Pini 4, Gigli ne, Frassineti ne. All.: Menetti.
Roma: Mayo 11, Goss 19, Righetti 7, Hosley 10. Mbwake 6, D’Ercole, Baron 17, Szewczyk 6, Pagano, Tonolli ne, Moraschini ne. Jones ne. All.: Dal Monte.
Arbitri: Taurino, Paternicò, Ranaudo.
Note – Tiri liberi: Reggio Emilia 21/24, Roma 19/23. Tiri da tre: Reggio Emilia 4/14, Roma 9/22. Rimbalzi: Reggio Emilia 44, Roma 30. Usciti per falli: Goss. Spettatori: 3.250 per un incasso di 52.961 euro.

Cimberio Varese-Pasta Reggia Caserta 72-67
(18-13, 32-30, 53-50)
Varese: Scekic 4, Sakota 11, Rush, Banks 22, De Nicolao 7, Stoglin 7, Johnson 8, Mei, Ere 11, Polonara 2. N.e. Testa e Balanzoni. All. Stefano Bizzozi.
Caserta: Mordente 6, Vitali 9, Michelori 7, Brooks 17, Roberts 10, R. Moore 7, Scott 1, Easley 10. N.e. Hannah, Marzaioli e Marini. All. Emanuele Molin.
Arbitri: Begnis, Chiari e Morelli.
Note – Tiri liberi: Cimberio 8 su 11, Pasta Reggia 18 su 26. Tiri da tre punti: Cimberio 6 su 21, Pasta Reggia 1 su 9. Rimbalzi: Cimberio 30, Pasta Reggia 42. Nessuno uscito per 5 falli. Spettatori paganti 4350 per un incasso di 51.236 euro, compresa la quota abbonati.

Sidigas Avellino-Granarolo Bologna 72-80
(19-25, 37-48, 56-63)
Avellino: Thomas 12, Biligha ne, Lakovic ne, Spinelli, Ivanov 13, Goldwire 10, Morgillo ne, Cavaliero 8, Riccio ne, Achara 6, Foster, Hayes 23. Allenatore: Vitucci.
Bologna: Gaddefors 4, Hardy 14, Buonanno ne, Allodi , Motum , Guazzaloca ne, Negri ne, Gazzotti ne, Jordan 16, Warren 9, King 4, Walsh 15, Ebi 8, Fontecchio 10. Allenatore: Bechi.
Arbitri: Baldini-Lo Guzzo-Caiazza.
Note – Tiri liberi: Avellino 8/12, Bologna 8/12. Uscito per cinque falli: nessuno.

I Video di Blogo