Italia-Sud Africa – Gli Springboks non scherzano: Habana guida un team stellare

Peter de Villiers non vuole fare la figura di Graham Henry e ha deciso di non rischiare una formazione sperimentale contro l’Italia sabato. Dopo tre sconfitte consecutive gli Springboks sono obbligati a vincere e convincere contro gli azzurri e per questo il coach sudafricano manda in campo i pezzi da novanta. Spettacolo assicurato, ma una

Peter de Villiers non vuole fare la figura di Graham Henry e ha deciso di non rischiare una formazione sperimentale contro l'Italia sabato. Dopo tre sconfitte consecutive gli Springboks sono obbligati a vincere e convincere contro gli azzurri e per questo il coach sudafricano manda in campo i pezzi da novanta. Spettacolo assicurato, ma una prova al limite dell'impossibile per gli uomini di Nick Mallett. JP Pietersen, Jaque Fourie, Bryan Habana, Morné Steyn, Fourie du Preez, Danie Rossouw, Heinrich Brüssow, Bakkies Botha e John Smit il plotone di prime scelte che gli Springboks regaleranno ai tifosi di Udine.

Sud Africa: 15 Zane Kirchner, 14 JP Pietersen, 13 Jaque Fourie, 12 Adi Jacobs, 11 Bryan Habana, 10 Morné Steyn, 9 Fourie du Preez, 8 Ryan Kankowski, 7 Danie Rossouw, 6 Heinrich Brüssow, 5 Andries Bekker, 4 Bakkies Botha, 3 John Smit (captain), 2 Adriaan Strauss, 1 Wian du Preez.
In panchina: 16 Tendai Mtawarira, 17 BJ Botha, 18 Victor Matfield, 19 Jean Deysel, 20 Francois Hougaard, 21 Ruan Pienaar, 22 Wynand Olivier.

I Video di Blogo