Coppa Davis 2014: doppi, perdono Italia e Svizzera, i risultati del 5 aprile

Coppa Davis 2014. Doppi. Italia sconfitta dalla Gran Bretagna che ora conduce 2-1. La Svizzera perde ed è sotto con il Kazakhstan. Repubblica Ceca qualificata in semifinale

La Gran Bretagna batte l’Italia nel doppio e conduce 2-1 a Napoli. Murray/Fleming hanno sconfitto i nostri Fognini e Bolelli in quattro set, in tre ore esatte di gioco. Dopo aver perso piuttosto nettamente i primi due parziali, gli azzurri sono entrati finalmente in partita imponendosi 6-3 nel terzo. La partita sembrava essere girata dalla nostra parte. Nel quarto set, l’Italia ha servito, sul 5-3, per allungare la partita. Sul più bello però Fognini e Bolelli sono crollati consentendo ai britannici di rimontare e vincere, 7-5, con quattro giochi consecutivi. Grande protagonista Andy Murray. Che giornata per lo scozzese che, in mattinata, aveva sconfitto Seppi. Domani, alle 11.30, il campione di Wimbledon ha il match point a disposizione nel primo singolare di giornata contro Fognini.

Altro, clamoroso, colpo di scena a Ginevra. Federer e Wawrinka perdono il doppio contro Golubev-Nedovyesov (6-4; 7-6; 4-6; 7-6). La Svizzera ora è sotto 2-1 contro il Kazakhstan, punteggio che costringe, domani, i due big elvetici a vincere gli ultimi due singolari. Primo set deciso da un break subito dagli elvetici nel primo game in battuta. Nel secondo, gli svizzeri non hanno sfruttato l’opportunità di servire per il parziale in vantaggio 5-4. I kazaki li hanno ripresi e superati al tie break con punto decisivo sul 6-5 con gli avversari al servizio. L’ammutolito pubblico ginevrino si riprende nella terza frazione, nella quale a fare la differenza è il break incamerato dai padroni di casa, nel quinto gioco, che spezza l’equilibrio iniziale. Ultimo parziale on serve fino al tie break decisivo. Federer e Wawrinka, avanti 6-5, non sfruttano un’opportunità per trascinare la sfida al quinto e vengono puniti dai kazaki che assestano tre punti consecutivi. Pubblico gelato. E’ la quarta sconfitta di fila, incassata in Coppa Davis, da Federer e Wawrinka dopo quelle con gli australiani Guccione/Hewitt (playoff 2011), gli americani Fish e Mike Bryan (primo turno WG 2012) e gli olandesi Haase-Rojer (playoff 2012).

Già in semifinale la Repubblica Ceca. Il punto decisivo è arrivato grazie alla vittoria in doppio di Rosol e Stepanek sui giapponesi Ito e Uchikawa. A Nancy, Benneteau e Llodra tengono in vita la Francia, battendo, in quattro, Begemann e Kamke. La Germania è in vantaggio 2-1. Si decide tutto domani.

Coppa Davis 2014: doppi, programma 5 aprile

Italia – Gran Bretagna: 1-2 (Napoli, terra outdoor)

Murray/Fleming (GBR) b. Bolelli/Fognini (ITA): 6-3; 6-2; 3-6; 7-5 (qui la diretta)

Giappone – Repubblica Ceca: 0-3 (Tokyo, veloce indoor)

Rosol/Stepanek (CZE) b. Ito/Uchikawa (JAP) 6-4; 6-4; 6-4

Svizzera – Kazakhstan: 1-2 (Ginevra, veloce indoor)

Golubev /Nedovyesov (KAZ) b. Federer/Wawrinka (SUI) 6-4; 7-6; 4-6; 7-6

Francia – Germania: 1-2 (Nancy, veloce indoor)

Llodra/Benneteau (FRA) b. Begeman/Kamke (GER) 6-1; 7-6; 4-6; 7-5

Coppa Davis 2014: doppi, programma 5 aprile

Come da tradizione, il sabato di Coppa Davis è dedicato ai doppi. Quattro gli incontri in programma.

Uno si è già concluso. A Tokyo, i (bi)campioni in carica della Repubblica Ceca hanno ottenuto la terza qualificazione consecutiva in semifinale, imponendosi 3-0 sui padroni di casa del Giappone. Decisiva la vittoria, con un triplo 6-4, della coppia formata da Stepanek-Rosol su Tatsuma Ito e Yasutaka Uchiyama. Per i nipponici, comunque, una sconfitta a testa alta. Ieri sia Ito che Daniel hanno fatto penare i due singolaristi cechi. Del resto, senza il numero uno Nishikori, le speranze qualificazione erano già azzerate nonostante gli avversari fossero privi di Berdych.

A Napoli, il doppio tra Italia e Gran Bretagna si disputerà nel pomeriggio, al termine di Seppi-Murray (qui la diretta), il cui match è stato interrotto ieri sera per oscurità sul 6-4; 5-5 per il britannico. Barazzutti ha il dubbio Fognini. Fabio è ancora piuttosto malconcio per la contusione al costato ma dovrebbe esserci e riproporre la coppia vincente con Bolelli. Dall’altra parte della rete, sicuro titolare Colin Fleming. Il capitano Leon Smith deciderà in extremis se rischiare lo stesso Murray al posto di Hutchins.

Doveva essere una festa a Basilea ma il Kazakhstan non si è rassegnato al ruolo di vittima sacrificale della Svizzera. 1-1 dopo la prima giornata. Alla sconfitta di Wawrinka con Golubev ha rimediato Federer che ha avuto la meglio, in tre, di Kukushkin. I risultati di ieri impongono al capitano elvetico Luthi di schierare in doppio i due big. Da decidere la coppia kazaka. Non può permettersi una sconfitta la Francia, sotto 2-0, a sorpresa contro la rimaneggiatissima Germania. Clement deve decidere chi affiancare a Llodra (Monfils o Benneteau). Tedeschi con lo specialista ed esordiente Begemann e uno tra Kamke, Gojowczyk o Struff.

Ultime notizie su Coppa Davis

Tutto su Coppa Davis →