Le pagelle del lunedì

Pd: tifoserie sbandate. Voto – 7. Atteso debutto “in partibus infidelium” di Umberto Bossi alla Festa “democrat” di Firenze. Applausi per il Senatur quando sul Federalismo afferma: “E’ sempre più vicino, farà diminuire la spesa dello Stato, e andrà bene anche al Sud”. La platea però fischia le bandiere del Carroccio e grida “Fuori, fuori”.

Pd: tifoserie sbandate. Voto – 7. Atteso debutto “in partibus infidelium” di Umberto Bossi alla Festa “democrat” di Firenze. Applausi per il Senatur quando sul Federalismo afferma: “E’ sempre più vicino, farà diminuire la spesa dello Stato, e andrà bene anche al Sud”. La platea però fischia le bandiere del Carroccio e grida “Fuori, fuori”. Replica dei leghisti: “Padania libera!”. I leghisti addirittura improvvisano un minicorteo con bandiere per i viali della festa, tra gli sguardi attoniti dei militanti democrat. La base del Pd non sa più che pesci prendere: chi sono gli alleati e chi gli avversari?

Gianni Alemanno: off limits. Voto – 9. Non si placano le polemiche dopo l’aggressione a Roma alla coppia di olandesi e dopo le dichiarazioni del sindaco Alemanno: “E’ stato un caso limite perché i due turisti si sono accampati in un posto abbandonato da Dio e dagli uomini … La loro è stata una grave imprudenza”. Certo, la cautela è sempre d’obbligo, ovunque. C’è però da trasecolare, sapere dalle parole del sindaco che Roma ha ancora zone off limits, come fossimo nelle peggiori favelas di Rio de Janeiro o neii dedali di Calcutta. I due olandesi se la “saranno cercata” . Ma anche gli italiani, certi governanti, li hanno proprio scelti “nel mazzo”.

I Video di Blogo