Bollette: il sistema cinese andrebbe imitato

di Fabio De Angelis Quando mi sono trasferito a Pechino pensavo a quanto sarebbe stato complicato gestire le varie faccende burocratiche domestiche: immaginavo incomprensibili lettere da decifrare, lunghe code in uffici difficili da trovare, errori da risolvere. Invece in Cina le bollette non esistono proprio.Da qualche tempo i cinesi hanno adottato un metodo più rapido,

di Fabio De Angelis

Quando mi sono trasferito a Pechino pensavo a quanto sarebbe stato complicato gestire le varie faccende burocratiche domestiche: immaginavo incomprensibili lettere da decifrare, lunghe code in uffici difficili da trovare, errori da risolvere. Invece in Cina le bollette non esistono proprio.

Da qualche tempo i cinesi hanno adottato un metodo più rapido, sicuro ed economico. Tutto funziona tramite schede e carte prepagate facilmente reperibili.

Continua a leggere su Cindia