Nord Corea, Kim Jong-un minaccia una guerra nucleare

Nel messaggio di inizio anno, il leader nordcoreano si è espresso in maniera ambigua: dopo un’apparente apertura ha dichiarato che una nuova guerra nella Penisola avrebbe conseguenze su scala globale

Il capo di Stato nordcoreano Kim Jong-un, nel suo messaggio di inizio anno alla nazione, ha parlato esplicitamente di una “guerra nucleare” della quale gli Stati Uniti non saranno indenni. Secondo il leader asiatico la Corea del Nord è più forte dopo avere pulito la “sporcizia faziosa” che, secondo lui, avrebbe inquinato il Paese. Pur ribadendo la volontà di una distensione nei rapporti con la Corea del Sud, ha ribadito che una eventuale nuova guerra nella Penisola provocherebbe un massiccio disastro nucleare che coinvolgerebbe anche gli Stati Uniti d’America.

Kim non ha nominato esplicitamente lo zio Jang Song-thaek che ha fatto giustiziare lo scorso 12 dicembre per crimini contro il partito, ma ha lasciato intendere che la sua guida continuerà secondo la linea dura seguita fino ad ora.

Il nostro partito ha preso misure ferme per sbarazzarsi della sporcizia faziosa che aveva impregnato il partito. La nostra unità si è centuplicata e le linee del partito e della rivoluzione si sono consolidate purgando questa fazione antipartito e antirivoluzionaria,

ha dichiarato Kim Jong-un.

A livello internazonale l’appello del leader nordcoreano a un miglioramento dei rapporti con Seoul non è stato accompagnato, almeno fino a questo momento, da alcun gesto concreto. Anzi, un mese fa la tensione fra i due Paesi ha toccato i livelli di guardia.

È tempo di porre fine agli abusi e alle calunnie utili solamente a fare del nale. Noi cercheremo, con vigore, di migliorare i legami Nord-Sud,

ha dichiarato Kim, aggiungendo come

nubi nere della guerra nucleare galleggino costantemente sulla penisola coreana. Se la guerra dovesse tornare nuovamente su questa terra, essa comporterà un enorme disastro nucleare e gli Stati Uniti non ne saranno risparmiati.

Gli Stati Uniti mantengono a tutt’oggi un contingente di 28500 militari in Corea del Sud.

Via | Le Monde

Foto © Getty Images

Ultime notizie su Corea del Nord

Tutto su Corea del Nord →