Rugby&Storia – All’Arena di Milano una mostra fotografica per celebrare la palla ovale

Due mostre per festeggiare al meglio la sfida tra Italia e All Blacks a San Siro sabato. Una raccolta di cimeli, di cui abbiamo già parlato, e che farà ritrovare tutte assieme le maglie di grandissimi campioni e di squadre storiche. All’Arena Civica di Milano, invece, mentre la Nuova Zelanda si allena sul campo si

Due mostre per festeggiare al meglio la sfida tra Italia e All Blacks a San Siro sabato. Una raccolta di cimeli, di cui abbiamo già parlato, e che farà ritrovare tutte assieme le maglie di grandissimi campioni e di squadre storiche.
All'Arena Civica di Milano, invece, mentre la Nuova Zelanda si allena sul campo si potrà visitare la mostra fotografica che raccoglie gli scatti dei più importanti fotografi mondiali, immagini accompagnate da aforismi e anedotti sul mondo della palla ovale.
Inoltre, da mercoledì a venerdì anche il teatro renderà omaggio alla palla ovale con lo spettacolo "Rugby Blues".

La mostra fotografica, patrocinata dall’ Assessorato allo Sport del Comune di Milano, raccoglie alcune tra le immagini più significative del rugby internazionale realizzate dai più grandi fotografi di questo sport, ed ha aperto i battenti questa mattina, 9 novembre, nella Sala Appiani dell’ Arena, lo storico impianto milanese che per una settimana sarà la casa degli All Blacks e degli azzurri.
Fino al 15 novembre (orario 14 – 18, ingresso libero) sarà dunque possibile ammirare le immagini spettacolari del 6 Nazioni, dei Test Match, del rugby giovanile, ciascuna accompagnata da aforismi, proverbi e celebri frasi dedicate al mondo dell’ovale.
Oltre cinquant’anni di storia ovale raccontata dalle maglie indossate dai grandi campioni del passato e di oggi. Le trentasette maglie messe in mostra nella Museum Hall dell’Hotel Exedra Boscolo di Milano fanno parte di una delle più grandi collezioni private al mondo con i suoi oltre trecento “pezzi di storia” provenienti da ogni continente, ed esposte al pubblico per la prima volta.
Non potranno non attirare l’attenzione del visitatore le straordinarie testimonianze del passato con le gloriose maglie della Partenope Napoli, del Cus Genova, dell’Amatori Milano, club che hanno scritto le più belle ed emozionanti pagine della storia del rugby italiano. Maglie che portano il nome di chi le ha indossate: per citarne alcuni Marco Bollesan, Massimo Gini, Fabrizio Gaetaniello, Ivan Francescato, Pier Paolo Pedroni, John Gallagher, David Campese, Martin Johnson, Jonny Wilkinson.
Le maglie che fanno saranno esposte all’Hotel Exedra Boscolo di Corso Matteotti, 7 da mercoledì 11 fino a domenica 15 novembre. L’ingresso alla mostra è libero.
In occasione del test match Italia – All Blacks di rugby in programma sabato 14 novembre allo stadio Meazza di Milano al Teatro della Memoria di via Cucchiari, 4 Milano è in cartellone nelle serate del 11,12,13 inizio ore 21 lo spettacolo “RUGBY BLUES” di Biagio Vinella e The Worried Men band. Lo spettacolo ha come obiettivo quello di far conoscere i valori morali del rugby attraverso un appassionato racconto di storie vere di giocatori e allenatori che con il proprio sacrificio hanno cercato di migliorare il mondo. Alcuni di loro erano e sono campioni altri invece atleti sconosciuti tutti però uniti da quei valori morali ed etici che sono l'essenza e la vita del rugby. Sul palco ad accompagnare le narrazioni l'emergente blues band The Worried men band. Lo spettacolo è dedicato sia a chi ha cominciato da poco a calpestare i campi, sia a chi si sta avvicinando a questo sport, sia a chi ha fatto del rugby la colonna sonora della propria vita.

 

3tempo_lavagna.jpg