Maratona di Roma 2014, vincitori: doppietta etiope e poker di Zanardi (Foto)

19.061 iscritti sono partiti da via dei Fori Imperiali per la maratona, altri 80mila hanno partecipato alla RomaFun.

[blogo-video provider_video_id=”Q8rFv0Uv_0E” provider=”youtube” title=”Alex Zanardi, Una Vita Da Corsa” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=Q8rFv0Uv_0E”]

Si è corsa oggi sotto la pioggia la Maratona di Roma 2014 partita e arrivata da/a Via dei Fori Imperiali, quest’anno all’altezza del Foro di Traiano-Campidoglio. Dopo 42,195 km di cui 7,6 km sui sampietrini, 77 cambi di direzione e passaggi da alcuni punti storici della Capitale, a trionfare sono stati sia tra gli uomini sia tra le donne atleti etiopi. L’Italia, però, può gioire per il quarto successo di Alex Zanardi in handbike.

Per quanto riguarda la maratona maschile, a trionfare è stato Shume Legese Hailu, che ha corso in 2h 9′ 47″ ed è arrivato davanti a un altro etiope, Sisay Jisa (2h 11′ 20″) e al keniano Leonhard Kipkoech Langat (2h 14′ 07″). Molto bene l’azzurro Domenico Ricatti che si è piazzato al quarto posto.
Tra le donne la vincitrice è Geda Ayelu Lemma, che è arrivata davanti a tutte in 2h 34′ 49″, seconda la marocchina Hailu Hanane (2h 38′ 08″), terza l’azzurra Emma Quaglia che riporta l’Italia sul podio femminile della Maratona di Roma dopo nove anni, il suo tempo è di 2h 43′ 24″.

Alex Zanardi ha concluso la prova in handbike in 1′ 12″ 36″ raccogliendo così la quarta vittoria dopo quelle del 2010, 2012 e 2013. Due anni fa ha stabilito anche il record della gara in 1h 11′ 46″. Sul podio altri due italiani: Paolo Cecchetto, secondo in 1h 22′ 57″, e Pantaleo Sette in 1h 22′ 58″.

Questo il commento di Zanardi all’arrivo:

“A 47 anni posso dirmi contento del risultato, un tempo eccezionale nonostante alla fine mi sia dovuto fermare per una piccola modifica all’handbike e nonostante il meteo, che certo non ci ha aiutati. A Roma tornerò sempre, finché gli organizzatori mi vorranno, perché è una gara meravigliosa. Vorrei che oltre al mio nome venisse ricordato anche quello dei tanti ragazzi che arrivano dietro di me ma non per questo sono meno importanti”

Quello di Zanardi è un record assoluto, nessuno è riuscito a vincere quattro volte sul percorso romano, l’etiope Firehiwot Dado è a quota tre.

Questa mattina hanno preso il via ben 19.061 maratoneti, tra atleti e appassionati, e altri 80mila hanno partecipato alla RomaFun, una maratona non competitiva lunga solo 5 km e aperta a tutti.