Milano-Sanremo 2014, meteo: rischio pioggia su quasi tutto il percorso

Non ci sarà (per fortuna) la bufera dell’anno scorso, ma c’è il rischio di una corsa bagnata.

[blogo-video provider_video_id=”wneD-kh97Sw” provider=”youtube” title=”Milano Sanremo – Highlights 2013″ thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=wneD-kh97Sw”]

    Seguite la Milano-Sanremo 2014 in diretta da qui

Una volta la chiamavano la corsa del sole, ma negli ultimi anni è diventato difficile usare ancora questa espressione per definire la Milano-Sanremo. Il peggio è arrivato l’anno scorso e (per fortuna) difficilmente quelle condizioni si ripeteranno: è stato un caso unico, straordinario e che ha costretto a modificare il percorso a gara iniziata facendo spostare i corridori con i pullman dopo che si erano letteralmente congelati, sia loro sia le bici, nella prima parte della corsa.

Anche quest’anno l’Italia ha subito una terribile ondata di maltempo a cavallo tra il 2013 e il 2014 e in Liguria le ultime cattive notizie sono davvero recenti con lo smottamento che ieri sera ha provocato la rottura di un tubo di un gasdotto. Insomma, non si può stare tranquilli neanche questa volta, anche se i problemi nella zona di Spotorno sono stati risolti e il percorso non è stato ulteriormente cambiato dopo l’eliminazione delle salite delle Mànie e della Pompeiana.

Milano-Sanremo 2014: altimetria, planimetria e star list ufficiale

Per l’edizione numero 105 della Milano-Sanremo non dovrebbero esserci sorprese dell’ultim’ora per quanto riguarda il percorso, ma potrebbe, almeno in parte, essere una corsa bagnata. Si prevede infatti pioggia sia a Milano sia sulla Riviera Ligure e temperature intorno ai 15° C. Stando alle più recenti previsioni, la mattinata milanese dovrebbe essere caratterizzata da temporali e vento moderato (34.7 km/h), stessa situazione i ciclisti dovrebbero trovare nei Comuni in provincia di Pavia (da Certosa di Pavia a Voghera), mentre la pioggia sarà meno intensa (ma temperature più basse) in provincia di Alessandria (da Pontecurone a Ovada).

Nella provincia di Genova la pioggia potrebbe essersi già placata nel momento in cui arriveranno i corridori (intorno alle 13), perché da mezzogiorno in poi sono previste schiarite da Rossiglione a Cogoleto, mentre dovrebbe esserci nuovamente debole pioggia in provincia di Savona, da Varazze ad Albenga, dove le schiarite arriveranno probabilmente soltanto nel tardo pomeriggio, a corsa già finita.

Il meteo nel weekend 22-23 marzo 2014

Pioggia debole, ma temperature più alte in Riviera, da Capo Cervo a Sanremo, dove i corridori percorreranno gli ultimi chilometri tra le 15:30 e le 17:00 del pomeriggio. Anche in questo caso le schiarite sono previste a corsa ormai conclusa.
La pioggia, seppur debole, ma abbastanza continua, infastidirà alcuni partecipanti, ma ne agevolerà altri. Vedremo fino a che punto le previsioni saranno confermate e quanto effettivamente le condizioni meteorologiche influiranno sull’esito della Classicissima.

L’anno scorso il maltempo ha perseguitato i ciclisti non solo alla Milano-Sanremo, dove ha toccato il clou, ma anche al Giro d’Italia (con una tappa addirittura cancellata e altre sotto la neve, a maggio) e il Mondiale in Toscana (quasi sette ore sotto la pioggia battente). Si spera che questa stagione sia molto diversa e che si riveda spesso il bel tempo ammirato alla Tirreno-Adriatico.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita