Tirreno-Adriatico 2014: ha vinto Alberto Condator. La cronometro ad Adriano Malori

L’ultima tappa della Tirreno-Adriatico 2014 in tempo reale.

16:13 – Questa la classifica generale definitiva:

16:10 – E’ arrivato al traguardo anche Alberto Contador, che ha ufficialmente vinto la Tirreno-Adriatico 2014. Vittoria di tappa per l’ottimo Adriano Malori, che è riuscito a mettersi alle spalle dei mostri sacri come Fabian Cancellara, Bradley Wiggins e Tony Martin. Questo l’ordine di arrivo della cronometro di oggi:

Schermata 2014-03-18 alle 16.09.39

16:06 – Tempo di 10’51” per Nairo Quintana, che è così riuscito a difendere la sua seconda posizione, facendo addirittura meglio di Roman Kreuziger.

16:04Roman Kreuziger ha chiuso a 40 secondi da Adriano Malori.

16:03 – 29 secondi di ritardo Alberto Contador all’intermedio.

16:01 – 23 secondi di ritardo per Nairo Quintana all’intermedio. Risultato sorprendente per lui, scalatore puro.

16:00 – 24 secondi di ritardo per Roman Kreuziger all’intermedio.

15:58 – Ecco anche Alberto Contador al cancelletto di partenza.

Schermata 2014-03-18 alle 15.57.01

15:56 – Partito anche Nairo Quintana, secondo in classifica generale.

Schermata 2014-03-18 alle 15.56.02

15:55 – Domenico Pozzovivo ha chiuso in 47esima posizione a 49 secondi di ritardo da Malori.

15:53 – E’ partito ora Roman Kreuziger, terzo in classifica generale.

15:44 – In partenza Domenico Pozzovivo, che proverà a fare una grande cronometro per recuperare secondi preziosi in classifica generale.

Schermata 2014-03-18 alle 15.42.55

15:36 – Settimo posto per Michal Kwiatkowski a 22 secondi da Adriano Malori.

15:31 – Ben 14 secondi di ritardo Michal Kwiatkowski all’intermedio!

Schermata 2014-03-18 alle 15.31.18

15:28 – E’ partito Michal Kwiatkowski, uno degli avversari più pericolosi per Adriano Malori.

15:21 – Per ora nessuno riesce ad inserirsi nelle prime posizioni.

15:08 – Partito il belga Philippe Gilbert. Questa la classifica temporanea:

    Adriano Malori (MOV) 10’13”
    Fabian Cancellara (TFR) 10’19”
    Bradley Wiggins (SKY) 10’24”
    Tony Martin (OME) 10’28”

15:04 – Ha chiuso al secondo posto Fabian Cancellara, scavalcando Bradley Wiggins. Sei i secondi di ritardo da Adriano Malori. Veramente una bella prova per l’azzurro della Movistar.

Schermata 2014-03-18 alle 15.01.35

14:59 – Secondo posto momentaneo per Bradley Wiggins con 11 secondi di ritardo da Malori e 4 di vantaggio su Tony Martin.

Schermata 2014-03-18 alle 14.58.41

14:57 – Anche Fabian Cancellara è dietro ad Adriano Malori all’intertempo; 7 secondi di ritardo per lui.

14:53 – 12 secondi di ritardo per Bradley Wiggins all’intermedio rispetto al tempo di Adriano Malori.

14:52 – Partito ora anche Fabian Cancellara. Lo svizzero punta molto su questa cronometro.

Schermata 2014-03-18 alle 14.52.23

14:51 – Partito da poco Bradley Wiggins, uno dei possibili protagonisti di questa cronometro.

Schermata 2014-03-18 alle 14.49.50

14:47 – Quando sono partiti poco più della metà degli atleti, in testa alla classifica c’è l’italiano di Adriano Malori (MOV) che ha fatto registrare un tempo di 10’13”, con ben 15 secondi di vantaggio sul tedesco Tony Martin (OME), specialista per eccellenza. Alberto Contador, leader della corsa, partirà alle ore 15:57.

14:31 – Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Tirreno-Adriatico 2014, diretta 7a tappa

Si chiude oggi la Tirreno-Adriatico 2014 con la consueta (dal 2011) crono conclusiva a San Benedetto del Tronto. Quella di quest’anno non è molto diversa da quella della scorsa edizione e piuttosto breve e non presenta grandi difficoltà.

Proprio il fatto che sia lunga solo poco meno di 9,2 km potrebbe riservare qualche sorpresa perciò una vittoria del campione del mondo in questa specialità, Tony Martin, seppure la più probabile, non è così scontata.

A dargli battaglia ci saranno i soliti “noti” delle cronometro come Bradley Wiggins del Team Sky e Fabian Cancellara della Trek, anch’essi sul podio iridato lo scorso settembre in Toscana così come nel 2012, ma anche l’italiano Adriano Malori e Andrey Amador della Movistar, tra i primi tre con Martin lo scorso anno.

Se la cavano bene a cronometro anche Manuel Quinziato della BMC, l’ex Maglia Azzurra Michal Kwiatkovski dell’Omega Pharma-Quick Step, Svein Tuft dell’Orica GreenEDGE, Manuele Boaro della Tinkoff-Saxo, Alex Dowsett della Movistar.

Cercheranno di ben figurare anche Moreno Moser e Peter Sagan della Cannondale, che quest’anno hanno dimostrato evidenti miglioramenti nella corsa contro il tempo, e Alberto Contador, che ha promesso di dare il massimo anche nell’ultima tappa, dopo la quale potrà finalmente festeggiare il suo meritato trionfo.

Come si può vedere dall’altimetria e dalla planimetria riportate qui di seguito, il percorso è molto lineare, non ci sono salite e neanche curve difficili da affrontare, ma solo due curve c gomito per tornare nella zona di partenza.

Dalle ore 14:30 circa seguite in diretta con noi la cronometro di San Benedetto del Tronto, conclusione di questa Tirreno-Adriatico, con aggiornamenti in tempo reale sulle prestazioni dei ciclisti in gara oggi. Qui di seguito trovate l’ordine di partenza.

Tirreno-Adriatico 2014: altimetria 7a tappa – cronometro

Ecco l’antimateria della crono di San Benedetto del Tronto

Altimetria ultima tappa Tirreno-Adriatico 2014

E questi gli ultimi chilometri

Ultimi km crono San Benedetto del Tronto 2014
Bianco

Tirreno-Adriatico 2014: planimetria 7a tappa – cronometro

Planimetria 7a tappa Tirreno-Adraitico 2014
Bianco

Tirreno-Adriatico 2014: ordine di partenza della crono

Ordine-di-partenza-crono-7a-tappa
    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.

Ultime notizie su Tirreno-Adriatico

Tutto su Tirreno-Adriatico →