Asti, uccide a coltellate l’ex moglie: arrestato Luigi Caramello

L’uomo è fuggito a bordo della propria automobile subito dopo aver accoltellato a morte l’ex moglie Barbara Natale. E’ stato arrestato poco dopo.

15 novembre 2015 – Si è già conclusa la fuga di Luigi Caramello, fuggito ieri mattina subito dopo aver accoltellato a morte la moglie Barbara Natale. Il 47enne è stato ritrovato poche ore fa nei campi di Mombaruzzo, mentre aspettava di morire dopo essersi tagliato le vene dei polsi.

I militari lo hanno rintracciato e trasportato in ospedale, dove è stato posto in stato di fermo.

14 novembre 2015 – Un uomo di 47 anni, identificato come Luigi Caramello, è ricercato in tutta la provincia di Asti per l’omicidio della ex moglie Barbara Natale, uccisa a coltellate questa mattina nei pressi della ex stazione ferroviaria di Canelli.

Caramello, secondo quanto ricostruito dai militari, aveva dato appuntamento all’ex moglie, fuggita dall’abitazione di famiglia circa un mese fa, per tentare un chiarimento. La donna si è presentata come da programma, ma dalla discussione alla violenza il passo è stato breve.

Il 47enne avrebbe colpito la donna con diverse coltellate, poi sarebbe salito a bordo della propria auto e sarebbe fuggito senza lasciare tracce.

All’arrivo dei soccorsi Barbara Natale era già deceduta. La caccia all’uomo è ancora in corso.

(in aggiornamento)