Bledisloe Cup – A Tokio si sfidano All Blacks e Wallabies

E’ l’ultimo atto della Bledisloe Cup 2009, già vinta dalla Nuova Zelanda, ed è un’ottima azione di marketing che porta due delle nazionali più famose al mondo a sfidarsi a Tokio, capitale di quel Giappone che nel 2019 ospiterà i Mondiali di rugby. Nuova Zelanda e Australia si scontrano nel primo dei match che le

E' l'ultimo atto della Bledisloe Cup 2009, già vinta dalla Nuova Zelanda, ed è un'ottima azione di marketing che porta due delle nazionali più famose al mondo a sfidarsi a Tokio, capitale di quel Giappone che nel 2019 ospiterà i Mondiali di rugby. Nuova Zelanda e Australia si scontrano nel primo dei match che le vedrà impegnate nei test novembrini, con gli All Blacks che sbarcheranno il 14 novembre a San Siro, a Milano, per incontrare l'Italia. Un match con molti ritorni e alcune assenze di peso. Fischio d'inizio alle 9.30 con diretta tv su Sky.

AUSTRALIA – NUOVA ZELANDA
Sabato 31 novembre, ore 9.30 – Olympic Stadium, Tokio
Australia: 15 James O'Connor, 14 Peter Hynes, 13 Ryan Cross, 12 Adam Ashley-Cooper, 11 Digby Ioane, 10 Matt Giteau, 9 Will Genia, 8 Wycliff Palu, 7 David Pocock, 6 Rocky Elsom, 5 Mark Chisholm, 4 James Horwill, 3 Ben Alexander, 2 Tatafu Polota-Nau, 1 Benn Robinson.
In panchina: 16 Stephen Moore, 17 Matt Dunning, 18 Dean Mumm, 19 George Smith, 20 Luke Burgess, 21 Drew Mitchell, 22 tbc.
Nuova Zelanda:
15 Mils Muliaina, 14 Cory Jane, 13 Conrad Smith, 12 Ma'a Nonu, 11 Sitiveni Sivivatu, 10 Daniel Carter, 9 Jimmy Cowan, 8 Rodney So'oialo, 7 Richie McCaw (c), 6 Adam Thomson, 5 Tom Donnelly, 4 Brad Thorn, 3 Neemia Tialata, 2 Andrew Hore, 1 Tony Woodcock
In panchina: 16 Corey Flynn, 17 John Afoa, 18 Jason Eaton, 19 Kieran Read, 20 Brendon Leonard, 21 Stephen Donald, 22 Zac Guildford.
Arbitri:
Mark Lawrence (South Africa); Craig Joubert, Taizo Hirabayashi (Japan); Akihisa Aso (Japan)