Vicenza: derubava e drogava anziani, arrestata 69enne

Rapinava ultrasettantenni dopo aver offerto loro una bevanda con massicce dosi di farmaci. I colpi a Vicenza, Padova e Venezia.

di remar

rapine anziani vicenza

Secondo le accuse drogava e derubava degli anziani la donna di 69 anni arrestata dai carabinieri in provincia di Vicenza in quanto ritenuta responsabile di 13 rapine. Le vittime sono tutti ultrasettantenni, narcotizzati e “alleggeriti” di quello che avevano: contanti, carte di credito, bancomat e così via.

La presunta rapinatrice seriale agiva con precise e collaudate modalità: prima sceglieva e agganciava la potenziale vittima quindi ne conquistava la fiducia e poi, in casa o in un luoghi pubblici tipo sale giochi, luoghi di cura o bar, offriva loro una un bevanda in cui metteva una forte dose di medicinali. Gli anziani rimanevano così storditi e inerti, nella condizione ideale per essere derubati.

Secondo i carabinieri del comando provinciale di Vicenza le rapine sono avvenute non solo nel vicentino, ma anche nelle province di Padova e Venezia, almeno da luglio scorso e fino quattro giorni fa: il 5 novembre la donna è stata infatti colta in flagranza di reato per una rapina ai danni di una signora residente nel padovano.

I Video di Blogo