Bari: 21enne ucciso in un agguato in strada

Christian Midio è stato ucciso in un agguato in Via pellegrino, il giovane è stato freddato con una pistola di grosso calibro.

di remar

È morto in ospedale Christian Midio, il giovane di 21 anni ucciso a Bari in un agguato consumatosi ieri sera. Soccorso da alcuni passanti e ricoverato al policlinico di del capoluogo pugliese Midio non ce l’ha fatta. Il ragazzo è stato freddato con una pistola calibro 45, raggiunto da due colpi al torace e uno a un braccio.

L’omicidio è avvenuto in in via Pellegrino. Midio, secondo quanto riferito dalla polizia di Bari aveva precedenti per rapina e spaccio di droga. Secondo gli investigatori della Squadra mobile della Questura il giovane aveva parcheggiato il suo scooter quando si è trovato davanti i killer che dopo aver aperto il fuoco sono fuggiti.

Il giovane, ferito, ha cercato di rifugiarsi in una tabaccheria di via Giulio Petroni, dove è stato poi soccorso e trasportato in ospedale in auto. Questo è il secondo agguato mortale che avviene a Bari nel giro di una settimana, dopo l’omicidio del giovane agente immobiliare Beppe Sciannimanico incensurato ucciso da colpi di pistola nel quartiere Japigia.

Ieri sera proprio negli stessi momenti in cui in piazza Garibaldi le gente partecipava alla fiaccolata in memoria dell’agente immobiliare l’omicidio di Midio, Midio veniva ucciso.