Napoli: falsi invalidi, arresti e sequestro beni – VIDEO

Finti invalidi: 30 arresti e sequestro beni per 2,5 milioni di euro a Napoli.

di remar

Ancora un’operazione contro i falsi invalidi. I carabinieri di Napoli hanno eseguito questa mattina una retata notificando diverse misure cautelari emesse dal gip partenopeo a carico di circa trenta indagati accusati a vario titolo di concorso in truffa ai danni di ente pubblico, contraffazione di certificazioni mediche, falsità ideologica da parte di pubblico ufficiale in atto pubblico.

I finti invalidi secondo le indagini prendevano la pensione di invalidità grazie a certificati medici che attestavano patologie che non avrebbero permesso loro di svolgere un’attività lavorativa mentre invece i soggetti in questione pulivano vetrine, pesavano merce e facevano tutte una serie di cose, filmate dalle telecamere degli investigatori, non compatibili con le loro (false) malattie.

I carabinieri hanno anche eseguito un decreto di sequestro preventivo per equivalente di beni mobili e immobili degli indagati per un valore pari a 2.420.000 euro, corrispondente alla somma delle pensioni di invalidità ricevute senza averne nessun diritto. Negli ultimi 24 mesi i militari dell’Arma del comando provinciale di Napoli hanno scoperto qualcosa come 450 falsi invalidi.