Gianmarco Pozzecco show a Napoli: fa ridere tutta la sala stampa (VIDEO)

Dopo la sconfitta a Napoli il coach dell’Orlandina ha voglia di scherzare.

Gianmarco Pozzecco ci ha abituato ai suoi show dentro e fuori dal campo fin da quando giocava da playmaker e adesso che è allenatore l’appuntamento in sala stampa è uno spettacolo annunciato e atteso, tanto che tra un po’, probabilmente, si dovrà pagare il biglietto per assistervi.

Il video in cui il coach dell’Orlandina basket scherza con i giornalisti, girato sabato scorso dopo la partita della 24esima giornata in casa dell’Expert Napoli, in pochi giorni è diventato virale. Questa volta la Mosca Atomica non si arrabbia, non sbraita e non urla (come è successo un mese fa), ma fa ridere tutta la sala stampa.

Appena arrivato si siede, prova i microfoni, l’addetto stampa al suo fianco prova ad avviare la conferenza, ma c’è qualcuno che è ancora impegnato in una telefonata e il Poz dice che è meglio aspettare che finisca, poi lo chiama, gli dice di passargli il telefono: si tratta di un reporter di Radio Capo d’Orlando e il coach scherza con chi è dall’altra parte della cornetta, pur non sapendo di chi si tratti. Di fatto non si capisce con chi sia la conversazione telefonica, forse con qualcun altro della redazione di Radio DOC oppure con la moglie del giornalista al quale il Poz dice “Ma non ti stan c***!” (traduciamo in “ma non ti stanno ascoltando/tenendo in considerazione”).

Mentre il giornalista prova a chiudere la telefonata, che a un certo punto ripassa al coach prima di chiudere e dargli la mano per salutarlo, Pozzecco si stupisce di quanti giornalisti siano presenti alla sua conferenza e l’addetto stampa gli fa notare che a Napoli è sempre così, mentre l’allenatore, che non è abituato, insinua il dubbio che qualcuno si sia imbucato e chiede (ovviamente sempre scherzando) di farsi mostrare il tesserino.

Insomma, nonostante la sconfitta della sua Upea Capo d’Orlando in casa dell’Export Napoli per 92-88, Pozzecco non ha perso il buonumore e ha contagiato la sala stampa dove tutti i presenti si sono messi a ridere. Il coach ha dato ancora una volta la prova di quanto per lui il basket, anche se una ragione di vita, è prima di tutto gioco e divertimento. Con la sua squadra, peraltro, il Poz è in un’ottima posizione in classifica: a sei giornate dalla fine della Regular Season della Divisione Nazionale A Gold, l’Orlandina ha 32 punti, gli stessi della Manital Torino al secondo posto, e a soli due punti dalla capolista Aquila Basket Trento.