Follia romena – Il video dell’ennesima vergognosa rissa. Degni di altri campi, non certo di campi di rugby

Non bisogna generalizzare o criminalizzare qualcuno per un evento. Ma quando gli eventi si moltiplicano, quando le notizie di fatti vergognosi arrivano sempre dagli stessi campi, allora bisogna chiedersi cosa non va. Cosa non va in Romania? Cosa si è rotto nel rugby romeno. Dopo l’incredibile rissa di qualche mese fa, infatti, arrivano nuove immagini

Non bisogna generalizzare o criminalizzare qualcuno per un evento. Ma quando gli eventi si moltiplicano, quando le notizie di fatti vergognosi arrivano sempre dagli stessi campi, allora bisogna chiedersi cosa non va. Cosa non va in Romania? Cosa si è rotto nel rugby romeno. Dopo l'incredibile rissa di qualche mese fa, infatti, arrivano nuove immagini che fanno vergognare chi ama questo sport.

Ad Arad, in Romania, la sfida tra i padroni di casa e l'RCM Timisoara si è trasformata prima in un ricettacolo di minacce (rivolte prima del match ai giocatori e dirigenti ospiti) e poi, al 20', in una rissa che ha mandato tre giocatori del Timisoara in ospedale. Ripeto, non bisogna generalizzare, né cadere in un facile razzismo, ma le notizie di risse violente e assolutamente folli che arrivano dai campi romeni si moltiplicano e preoccupano. L'Irb deve prenderne coscienza e intervenire.