Forconi, sciopero 13 dicembre 2013: la diretta. Torna la calma a Torino

Tutti gli aggiornamenti in tempo reale.

di guido

Nonostante le premesse, sembra tornare quasi alla normalità la situazione delle proteste dei “forconi”. Nonostante alcuni rallentamenti sulla A1, oggi i disagi sono molto contenuti. A Torino la situazione è tornata alla normalità. Le attività commerciali, riprese ieri dopo tre giorni di stop quasi totale, proseguono regolarmente sia nel capoluogo piemontese che in provincia presso i mercati e la grande distribuzione.

Non si sono registrati scontri, anche se le forze dell’ordine continuano a monitorare la situazione. Tuttavia Mariano Ferro, uno dei leader dei Forconi, annuncia che “la protesta va avanti ad oltranza”. Alla mezzanotte scorsa avrebbero dovuto smobilitare i presidi,aggiunge,”invece si va avanti.Di questo e della ‘marcia su Roma’ parleremo in una conferenza stampa.

A Milano, quarto giorno di presidio in piazzale Loreto. A Monfalcone (Gorizia) i negozi spegneranno le luci alle 18, in segno di solidarietà alla protesta.

La giornata di oggi

Ancora manifestazioni e disagi, anche oggi, 13 dicembre, per le manifestazioni delle varie sigle del coordinamento “9 dicembre”, che stanno preparando per domani la grande manifestazione a Roma, che potrebbe rappresentare la conclusione di questa settimana di proteste, oppure il punto di svolta per una nuova escalation. Intanto anche oggi la giornata è iniziata con blocchi stradali e manifestazioni previste in tutto il paese.

Autostrade per l’Italia informa che ci sono manifestazioni sull’A1 in direzione Milano all’uscita Melegnano. Sempre sull’A1, manifestazioni in uscita da Reggio Emilia in entrambe le direzioni, sull’A27 in entrata a Conegliano Veneto, e sull’A4 in uscita a Treviso Sud. Altra manifestazione anche al Centro Sud, sull’A1 in uscita a Ceprano, in entrambe le direzioni. Tra queste, le manifestazioni che stanno causando più disagio sono quelle alle uscite di Parma e Modena nord sulla A1 Milano-Napoli. Altre con meno disagi si segnalano sulla A28 Portogruaro-Pordenone.

Per oggi è previsto a Torino, a Palazzo Civico, un presidio democratico antifascista dell’Anpi contro la protesta dei forconi.