Rapinatore con un’arma da Paleolitico

La fantasia nella scelta delle armi da parte dei rapinatori sembra non avere limiti. Pistole, coltelli e siringhe ipodermiche sono ormai passate di moda, ed ecco quindi rapinatori-samurai armati di katane, o rapinatori-preistorici che brandiscono strani manufatti di pietra. La notizia arriva dalla cittadina di West Hartford dove un criminale per intimidire le vittime usa

La fantasia nella scelta delle armi da parte dei rapinatori sembra non avere limiti. Pistole, coltelli e siringhe ipodermiche sono ormai passate di moda, ed ecco quindi rapinatori-samurai armati di katane, o rapinatori-preistorici che brandiscono strani manufatti di pietra. La notizia arriva dalla cittadina di West Hartford dove un criminale per intimidire le vittime usa una bizzarra arma che pare arrivare dritta dritta dal paleolitico. Le foto di una videocamera di sorveglianza lo mostrano mentre la solleva minaccioso. La polizia è sulle sue tracce già da qualche tempo, ma intanto lui ha colpito lo stesso negozio due volte nel giro di pochi mesi.

“Se dessi un’occhiata alle dimensioni di quella cosa che ti potrebbe aprire a metà, lo prenderesti molto sul serio”, ha detto Stephen Estes, del Dipartimento di polizia. “Devi farlo, perché devi fermarti a riflettere sulla mentalità di uno che ti sta rapinando con una pietra. Cos’ha nella testa, uno così?”.

Al momento si stanno compiendo indagini porta a porta nel quartiere, ma per il resto non si sa cosa pensare, tranne che il ragazzo è pericoloso. “È uno nuovo per noi” ha detto Estes, che poi ha chiarito: pistola, coltello o pietra non fa in ogni caso differenza. Per la legge è rapina a mano armata, e il giovane rischia fino a 20 anni di carcere.

Via | WTNH.com