Alessandria, rissa davanti alla sala Bingo: ucciso un 55enne

Sabri Alija, un albanese di 55 anni, è stato colpito a morte dal connazionale Haziz Polisi dopo il litigio incominciato alla sala Bingo di via Santorre di Santarosa

È cominciato tutto con una lite alla sala Bingo di via Santorre di Santarosa, ad Alessandria, ma la rissa fra due albanesi è finita in tragedia, con un morto e un arrestato.

Protagonisti della vicenda due albanesi, entrambi operai e incensurati, da anni in Italia. Fra i due sono volate parole grosse all’interno della sala Bingo, molto probabilmente per una questione legata ai soldi giocati alle slot machine. La discussione è proseguita all’esterno, nella vicina via Rapisarda, qui Haziz Polisi, 47 anni, ha colpito al torace Sabri Alija, 55 anni, che stava tentando di difendersi con una spranga. La vittima viene portata in ospedale, mentre l’assassino fa perdere le proprie trace.

Durante la notte Alija muore all’ospedale di Alessandria, mentre il suo uccisore Polisi viene rintracciato nella propria abitazione, un paio d’ore dopo il litigio degenerato a causa del gioco delle slot. Dopo aver ucciso il connazionale, infatti, l’uomo era andato a dormire e gli agenti, durante la perquisizione nell’abitazione, hanno trovato il grande coltello utilizzato da Polisi per colpire il proprio connazionale.

Via | Il Secolo XIX