Bassolino non firma la petizione del Pd: “Sapete …. il mio ruolo istituzionale”

Ricordate “Salva l’Italia“, la petizione del Pd contro il Governo? Sembra che a Napoli abbia fatto flop: solo 140 firme e – soprattutto – la mancata adesione del Governatore Antonio Bassolino che, intervenendo oggi sul Riformista chiarisce: “Non boicotto la campagna del Pd”. Ma, subito dopo aggiunge: “Proprio in questi giorni ho firmato importanti accordi

Ricordate “Salva l’Italia“, la petizione del Pd contro il Governo? Sembra che a Napoli abbia fatto flop: solo 140 firme e – soprattutto – la mancata adesione del Governatore Antonio Bassolino che, intervenendo oggi sul Riformista chiarisce: “Non boicotto la campagna del Pd”.

Ma, subito dopo aggiunge: “Proprio in questi giorni ho firmato importanti accordi con il governo sui rifiuti, sulle bonifiche, sulle infrastrutture e le grandi opere, sull’uso sociale e civile dei beni confiscati alla camorra, sul turismo e su alcuni importanti beni culturali. Altri accordi stanno per essere definiti”.

È evidente – spiega il presidente della giunta campana – che “tra noi, Regione, e Governo non mancheranno divergenze. Ma – si chiede – come potrei firmare un appello per salvare l’Italia da un governo con il quale giustamente collaboro nell’interesse dei cittadini?”.
Contro Silvio, insomma, Bassolino non si schiera soprattutto dopo il forte interessamento del premier per la risoluzione dell’emergenza rifiuti. Ma i politologi già hanno cominciato a discutere sulla sua coerenza …