Magners League – Sorpresa Dragons, crisi Blues… il Galles trema

Mentre continua la cavalcata vincente di Edimburgo, al terzo successo in tre turni, arriva a sorpresa la sconfitta di Glasgow in casa dei Newport Dragons che si ritrovano al secondo posto in classifica. Vince anche Connacht che condanna i Cardiff Blues al terzo passo falso di fila. Dopo tre turni, quindi, Newport che salva l’onore

Mentre continua la cavalcata vincente di Edimburgo, al terzo successo in tre turni, arriva a sorpresa la sconfitta di Glasgow in casa dei Newport Dragons che si ritrovano al secondo posto in classifica. Vince anche Connacht che condanna i Cardiff Blues al terzo passo falso di fila. Dopo tre turni, quindi, Newport che salva l'onore gallese che esce anche da questo fine settimana con ben tre sconfitte. Risalgono la classifica le favorite Leinster e Munster che, insieme ai Dragons e ai Warriors, inseguono Edimburgo, primo con quattro punti di vantaggio sulle avversarie.

Due mete di Carr per ribaltare il risultato e mandare in crisi i Cardiff Blues. Servono due realizzazioni dell'ala di Connacht per rispondere a Ben Blair e dare agli irlandesi la prima vittoria del torneo. Erano le ultime in classifica, ora in fondo restano solo i gallesi, alla terza sconfitta consecutiva e in piena crisi di gioco, oltre che di risultati.
E' il piede di Sexton a condannare gli Ospreys alla seconda sconfitta e a lanciare, invece, i campioni d'Europa al secondo posto in classifica. Nessuna meta per Leinster, che supera però in trasferta i gallesi e tiene il passo di Edimburgo.
Cade l'altra scozzese. Glasgow non espugna Newport, perde la seconda piazza e vede i cugini di Edimburgo scappare in testa alla classifica. Quattro mete che valgono il bonus, invece, per i Dragons che si ritrovano a sorpresa in seconda posizione in classifica. Ad andare in meta sono Brew, Smith, Arlidge e Tovey per Newport e Shaw per Glasgow.
Fatica, ma vince, Edimburgo che si affida ai piedi di Paterson e Godman per avere la meglio di Ulster. Iniziano alla grande i padroni di casa, con gli irlandesi in meta due volte nei primi 21', anche se poco dopo arriva la risposta, firmata Visser. Ma nella ripresa sono i piazzati di Paterson e il drop di Godman a dare infine la vittoria a Edimburgo, che allunga in vetta con quattro punti di vantaggio sugli inseguitori.
Nell'ultimo match, poi, serve una meta quasi allo scadere di Hurley, trasformata da Manning, al Munster per avere la meglio degli Scarlets e salire al quarto posto in classifica. Per i gallesi, invece, l'illusione di una vittoria che si trasforma in disperazione e nella consapevolezza di essere penultimi in classifica.
Dopo tre giornate, quindi, il dominio scozzese è stato messo in dubbio soprattutto dalle corazzate irlandesi e dalla sorpresa Newport. Sono queste le cinque regine di questo inizio stagione, mentre nelle retrovie si ritrovano invischiate con due (tre per Cardiff) sconfitte su tre match ben tre squadre gallesi. Un avvio di stagione che può dire già molto in vista del prossimo 6 Nazioni, dove potrebbero venir ribaltati i valori degli ultimi anni in casa celtica.

Magners League – Risultati terza giornata
Connacht – Cardiff Blues 18-16
Ospreys – Leinster 11-18
Newport – Glasgow 30-19
Ulster – Edimburgo 13-16
Scarlets – Munster 20-22

Magners League – Classifica
Edimburgh 13; Newport, Leinster 9; Glasgow, Munster 8; Ospreys 6; Scarlets, Ulster, Connacht 5; Cardiff 2