Catanzaro: 31enne muore folgorato per rubare cavi di rame

Luca Fragomena è morto durante un furto di rame in un cabina Enel di Viale Emilia, un complice è rimasto ferito

di remar

Folgorato in una cabina Enel a Catanzaro dove si era introdotto per rubare dei cavi di rame. È morto così, Luca Fragomena, di 31 anni, mentre un complice è rimasto ferito nel tentativo di salvargli la vita, secondo quanto ricostruito dagli investigatori della polizia.

I due alle prime luci del giorno di oggi sarebbero entrati nella cabina Enel di Viale Emilia del capoluogo di regione calabrese per effettuare il furto di oro rosso; oltre ai cavi della cabina avrebbero voluto portare via anche quelli di alcuni tombini.

Il complice di Fragomena rimasto ferito è stato trovato sul posto dagli agenti delle volanti, che hanno poi avvisato il 118. L’uomo ha riportato delle bruciature alle mani e dopo le cure in ospedale è stato arrestato per tentato furto.

La caccia al rame nel 2014 ha portato a 300.000 chilogrammi rubati solo sui binari ferroviari per oltre 3 milioni di danni.

I Video di Blogo