Super 10 – Partenza in salita per i futuri celti

Primo turno del Super 10 e Parma in “fuga”. E’ la squadra di Sgorlon/Mazzariol l’unica a ottenere il bonus offensivo e guadagna il primo posto in classifica. Vincono anche Treviso e Padova, mentre Venezia e Rovigo impattano in laguna. Un primo turno che vede in fondo alla classifica Viadana, Gran Parma e Rugby Roma, cioé

Primo turno del Super 10 e Parma in "fuga". E' la squadra di Sgorlon/Mazzariol l'unica a ottenere il bonus offensivo e guadagna il primo posto in classifica. Vincono anche Treviso e Padova, mentre Venezia e Rovigo impattano in laguna. Un primo turno che vede in fondo alla classifica Viadana, Gran Parma e Rugby Roma, cioé le due formazioni che entreranno negli Aironi del Po l'anno prossimo, mentre la Rugby Roma, pur non essendo formalmente l'emanazione celtica dei Pretoriani, è sicuramente la società più vicina, almeno territorialmente, alla seconda franchigia che andrà in Magners League.

Foto Nava

La Rugby Parma dimentica la sconfitta nella Supercoppa della settimana scorsa e si porta in testa al campionato di Super 10 al termine dei primi ottanta minuti della stagione superando per 30-10 allo Stadio XXV Aprile di Moletolo la Futura Park Rugby Roma: due mete per tempo valgono ai gialloblù di Andrea Sgorlon e Francesco Mazzariol il punto bonus e il primato temporaneo in graduatoria.
Subito dietro, ad una lunghezza di distanza, la Benetton Treviso, il Petrarca Padova e L’Aquila Rugby, vittoriosa sull’MPS Viadana nell’anticipo di ieri.
A Prato, questo pomeriggio, i Campioni d’Italia trevigiani hanno faticato per espugnare il campo della matricola Consiag I Cavalieri, strappando solo nella ripresa la vittoria per 12-18 grazie a una meta di Steven Bortolussi e a un piazzato di Goosen che sono valsi il 12-18 finale, dopo che il primo tempo si era chiuso con le matricole toscane in vantaggio per 12-10.
Vittoria nel finale per il Petrarca Padova sul Plusvalore Gran Parma che, nella ripresa, ha ridotto progressivamente lo svantaggio accumulato nella prima frazione di gioco, arrivando a pareggiare 29-29 a due minuti dal fischio finale. Decisiva, ad un minuto dal termine, la punizione del trequarti padovano Chillon che ha centrato i pali per il 32-29 conclusivo.
Rocambolesco finale di gara a Venezia, dove i padroni di casa del Casinò si sono resi protagonisti di una clamorosa rimonta ai danni della Femi-CZ Rovigo: in svantaggio per 18-32 a soli due minuti dal termine, i lagunari hanno conquistato un prezioso pareggio mettendo a segno negli ultimi sessanta secondi le due mete – entrambe trasformate da Pilat – che hanno fissato il risultato sul 32-32. Per la Femi-CZ Rovigo punto bonus grazie alle quattro mete realizzate.

CASINO´ di VENEZIA vs FEMI CZ ROVIGO 32-32 (12-22)
Marcatori: p.t. 4' cp. Pilat (3-0); 8' m. Calanchini (3-5); 10' cp. Pilat (6-5); 13' cp. Basson (6-8); 15' m. Immelman tr. Basson (6-15); 18' m. Pratichetti A. tr. Basson (6-22); 23´ cp. Pilat (9-22); 43´ cp. Pilat (12-22); s.t. 4´ cp. Pilat (15-22); 14´ drop Pilat (18-22); 21´ cp. Basson (18-25); 24´ m. Sartoretto tr. Basson (18-32); 39´ m. Frati tr. Pilat (25-32); 40´ m. McGovern tr. Pilat (32-32)
Casinò di Venezia: Ziegler (22' st Duca); Perziano, Pozzebon, M. Dallan, Innocenti; Pilat, Prati; Wium – cap. (12' st Palmer) Ursache, Paschini; Montauriol, Cazzola; McGovern, Pipitone, Levaggi (29' st Ceglie). All. Innocenti. A disp. Cafaro, Previati, Ceglie, Palmer, Baldo, Fadalti, Duca.
Femi CZ Rovigo: Calanchini; Bacchetti, Pizarro (38' st Pizarro), Pratichetti, Sartoretto; Basson, Legora (1' st Travagli); Abadje, Immelmann, Van der Merwe (22' st Anouer); Reato, Tumiati; De Marchi, Mahoney, Ravalle (1' st Boccalon). All. Casellato. A disp. Dolcetto, Damiano, Boccalon, Badocchi, Anouer, De Gaspari, Pedrazzi, Travagli.
Arbitro: Passacantando (L´Aquila)
Ammoniti:
37' st Basson (Femi CZ Rovigo)
Calci: Pilat  8/9 (c.p. 5/6, t. 2/2, drop 1/1); Basson  5/7 (c.p. 2/3, t. 3/4)
Man of the Match: Brian McGovern (Casinò di Venezia)

RUGBY PARMA – FUTURA PARK RUGBY ROMA 30-10 (18-3)
Marcatori: p.t. 2´ m. Mariani (5-0); 19´ cp. Irving (8-0); 27´ drop Irving (11-0); 33´ cp. Skeen (11-3); 39´ m. Tejeda tr. Irving (18-3); s.t. m. 10´ Thrower tr. Irving (25-3); 21´ m. Ireland (30-3); 23´ m. Gauthier tr. Freschi (30-10)
Rugby Parma Fc: Thrower; Fiorani (18´ st Iannone), Quartaroli, Pavan R., Mariani; Irving, Ireland (35´ st Bricoli); Vosawai (cap) (31´ st Soffredini), Favaro (23´ Mannato), Minto; Vallejos Cinalli, Mandelli; Nebbett (12´ st Coletti), Tejeda (12´ st Giazzon), Fontana (20´ st Romano)
Futura Park Roma: Buso; Skeen (6´ st Gagiano), Reid, Raineri (cap.) (22´ st Rotella), Gauthier; Freschi, Toniolatti; Bernabò (6´ st Varani), Saccardo, Persico (22´ st Damiani); Boscolo (12´ st German), Aldridge; Rawson (22´ st Patrizi), D´Apice, Vignè Donati (8´ st Paoletti).
Arbitro: Dordolo (Udine)
Calci:  Irving (Cp 1/1;Tr 2/4; Drop 1/1), Thrower (Cp 0/1; Drop 0/1); Skeen (Cp 1/3), Freschi (tr 1/1)
Man of the match: James Ireland (Rugby Parma)

PETRARCA PADOVA – PLUSVALORE GRAN PARMA 32-29 (0-12)
Marcatori: p.t. 5´ cp. Mercier (3-0); 11´ m. Acuna tr. Mercier (10-0); 14´ cp. Tebaldi (10-3); 25´ cp. Tebaldi (10-6); 28´ drop Mercier (13-6); 30´ cp. Tebaldi (13-9); 35´ m. Ambrosio tr. Mercier (20-9); 37´ cp. Tebaldi (20-12); s.t. 2´ cp. Mercier (23-12); 15´ cp. Tebaldi (23-15); 17´ cp. Mercier (26-15); 26´ m. Venditti tr. Tebaldi (26-22); 36´ cp. Mercier (29-22); 38´ m. Castagnoli tr. Tebaldi (29-29); 39´ cp. Chillon (32-29)
Petrarca Padova: Acuna, Faggiotto, Ambrosio (10´ st Patrizio), Bertetti (27´ st  Chillon Ale.), Ricciardi, Mercier (37´ st Chillo Alb.), Leonardi, Padrò, Ansell  (7´ st Derbyshire), Bezzati, Cavalieri, Fletcher, Repetto, Gatto (19´ st Marchetto), Chistolini (15´ st Sclosa).
Plusvalore Gran Parma: Vaccari (1´ st Castagnoli); Venditti, Heymans, Gerber, Onori (17´ st Vezzosi); De Marigny, Tebaldi; Dunbar, Barbieri (35´ st Foschi),  Cattina; Contini (21´ st Pulli), Vella; Evans, Manici (26´ st Goegan), Artal  (26´ st Buzaj)
Arbitro: Mancini (Frascati)
Calci: Mercier 6/7 (19 punti), Chillon Alb.  1/1 (3 punti), Tebaldi 7/8 (19 punti)

CONSIAG I CAVALIERI PRATO – BENETTON TREVISO 12-18 (12-10)
Marcatori: p.t. 23´ m. Wakarua (5-0); 30´ m. Vilk (5-5); 32´ m. Petillo tr. Wakarua (12-5); 40´ m. Goosen (12-10); s.t. 14´ m. Bortolussi (12-15); 23´ cp. Goosen (12-18)
Consiag I Cavalieri Prato: Wakarua, Von Grumbkov, Mafi (22´st Tempestini), Galante (22´st Chiesa), Stanojevic, Burton, Villagra (32´st Gori), Purll, Petillo (40´st Giacci), Cristiano, Treolar (40´st Beccaris), Biagi, Borsi (23´st Stefani), Giovanchelli, Poloni (16´st Goti)
Benetton Treviso: Williams; Vilk, Sgarbi, Goosen, Bortolussi; McLean, Semenzato (31´st Picone); Kingi, Filippucci (31´st Orlando), Zanni; Van Zyl, Pavanello E. (1´st Vermaak); Rouyet (31´st Allori), Ghiraldini, Rizzo.
Ammoniti Von Grumbkov (11´st), Kingi (44´st).

L´AQUILA RUGBY – MPS VIADANA 22-20 (6-10)
Marcatori: p.t. 9´ cp. Fraser (3-0); 10´ cp. Law (3-3); 18´ cp. Fraser (6-3); 36´ m. Harvey tr. Law (6-10); s.t. 5´ cp. Fraser (9-10); 14´ cp. Fraser (12-10); 30´ m. Benatti tr. Law (12-17); 39´ m. Roccuzzo tr. Fraser (19-17); 41´ cp. Law (19-20); 44´ cp. Manawatu (22-20)
L´Aquila: Manawatu; Rebecchini, Rosa, Myring, Nitoglia L.; Fraser, Roccuzzo; Castany, Leonardi E., Zaffiri (cap, 35´ st. Angeloni); Purdy, Vaggi (28´ st. Cialone); Bustos, Cerqua (25´ st. Gatti), Pietrosanti (35´ st. Barbieri M.)
MPS Viadana: Law; Robertson, Harvey, Cox, Pratichetti M.; Johansson (17´ st. Hola), Canavosio (15´ st. Brancoli); Benatti, Birchall, Persico A.; Geldenhuys (6´ st. Hohneck), Del Fava; Garcia, Ferraro (cap), Milani
Arbitri: Traversi (Rovigo)
Ammonito: 19´ st. Rebecchini (A).
Man of the match: Roccuzzo (A) 

Super 10 – I giornata
L´AQUILA vs MPS VIADANA 22-20 (4-1) – giocata ieri
CONSIAG I CAVALIERI PRATO vs BENETTON TREVISO 12-18 (1-4)
CASINO´ DI VENEZIA vs FEMI-CZ ROVIGO 32-32 (2-3)
RUGBY PARMA vs FUTURA PARK RUGBY ROMA 30-10 (5-0)
PETRARCA PADOVA vs PLUSVALORE GRAN PARMA 32-29 (4-1)

Classifica: Rugby Parma punti 5; Benetton Treviso, Petrarca Padova e L´Aquila punti 4; Femi-CZ Rovigo punti 3; Casinò di Venezia punti 2; Consiag I Cavalieri Prato, MPS Viadana, Plusvalore Gran Parma punti 1; Futura Park Rugby Roma punti 0

—————————————————————

Rugby 1823 su Facebook

Rugby 1823 su Twitter

I Video di Blogo