Strisce blu: si paga il parcheggio anche ad agosto

Tanto per cambiare, il comune non smette di ciucciare soldi ai cittadini coi parcheggi a pagamento. Ebbene sì, anche ad agosto se volete mettere la vostra auto da qualche parte dovrete armarvi di monetine per pagare, gratta e sosta e una moneta per grattare. Nessuna pausa estiva, le gabelle non vanno in vacanza, dice Vivimilano.Ma

di luca

Tanto per cambiare, il comune non smette di ciucciare soldi ai cittadini coi parcheggi a pagamento. Ebbene sì, anche ad agosto se volete mettere la vostra auto da qualche parte dovrete armarvi di monetine per pagare, gratta e sosta e una moneta per grattare. Nessuna pausa estiva, le gabelle non vanno in vacanza, dice Vivimilano.

Ma non è abbastanza (cosa credevate? Fino a qui era quasi normale). Come denuncia il Codacons, buona parte delle rivendite dei tagliandi per il parcheggio sono chiuse. Chiuse! In pratica ti obbligano a pagare ma non ti danno il modo di farlo. E se non lo fai scatta la sanzione. Chapeau, non c’è che dire.

Io dietro a questa cosa ci vedo solo un altro ed ennesimo modo per sottrarre grano dalle tasche dei milanesi; gli eventuali ed ipotetici scopi ecologico-ambientali sono andati a farsi benedire.