Benevento: arrestato docente del Conservatorio per molestie sulle allieve

Il docente del conservatorio Nicola Sala è stato denunciato per atti di libidine da sette allieve

di remar

Presunti abusi sessuali sulle allieve del conservatorio di musica di Benevento e a commetterle sarebbero stato un docente. La polizia ha arrestato oggi un professore di pianoforte complementare, con l’accusa di atti di libidine e molestie sessuali nei confronti di alcune studentesse.

All’uomo, B.M., di 46 anni, è stata notificata stamattina un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Il docente, originario di Pompei (Napoli), è stato denunciato per atti di libidine da ben sette allieve.

Le molestie di cui è accusato il maestro di pianoforte sarebbero avvenute tutte all’interno del Conservatorio statale di Musica Nicola Sala di Benevento.

Le indagini della squadra mobile beneventana sono state coordinate dal sostituto procuratore presso il locale tribunale Marcella Pizzillo. Le studentesse hanno denunciato alla polizia di essere state oggetto delle attenzioni tutt’altro che innocenti del loro insegnante.

Così gli agenti del vicequestore Giovanna Salerno hanno avviato gli accertamenti che avrebbero permesso l’acquisizione di una serie di elementi che hanno poi convinto il gip Roberto Melone ad accogliere la richiesta di ordinanza di custodia cautelare avanzata dal pubblico ministero.