Satira: non spariamo “castate”

Ipno-Veltroni ha incontrato la madre e la sorella di Ingrid Betancourt. La signora Iolanda e la figlia Astrid hanno ribadito il desiderio espresso da Ingrid di poter al più presto vedere personalmente il segretario Pd, cui la famiglia Betancourt è grata per il suo impegno da sindaco di Roma in favore della liberazione della franco-colombiana.

di ulisse

Ipno-Veltroni ha incontrato la madre e la sorella di Ingrid Betancourt. La signora Iolanda e la figlia Astrid hanno ribadito il desiderio espresso da Ingrid di poter al più presto vedere personalmente il segretario Pd, cui la famiglia Betancourt è grata per il suo impegno da sindaco di Roma in favore della liberazione della franco-colombiana. Pare che in realtà Veltroni sia interessato a chiedere a Ingrid un contatto con le Farc marxiste per far rapire l’ex marxista Massimo D’Alema. Prend’in gulag

Fava è deluso dalla sconfitta di Vendola. La Francescato fa gli auguri a Ferrero ma guarda a Vendola con interesse. Boato guarda con diffidenza a Ferrero e punta ad alleanze con Veltroni. Veltroni è scontento della vittoria di Ferrero e prende tempo. Diliberto invece saluta con simpatia la vittoria di Ferrero e auspica collaborazioni fattive. L’Arcobaleno è un ricordo dai colori sbiaditi, qui è il tempo della grandine. Vaffangulag

Sopra le briciole di Rifondazione Ferrero spalma la sua Nutella. Intanto gli elettori sono in maggioranza convinti che a sinistra del Pd ci sia spazio per un solo partito. E’ avvisato chi vuole divorare e dimenticare il progetto unitario. L’Orcobaleno

Intercettazioni? Gossip? Telefonate piccanti? Il messaggio del governo è chiaro e lo spedisce il ministro dell’Agricoltura Luca Zaia durante una visita nel bresciano: “Bisogna rilanciare i suini”. Porci con le ali