Francia – Italia: 30-10 Risultato Finale | Sei Nazioni 2014 | Rugby

Sei Nazioni 2014, Francia – Italia in diretta.

Finisce col punteggio di 30 a 10 per i padroni di casa la sfida giocata allo Stade De France tra Francia e Italia per il Sei Nazioni 2014: Italia molto lenta in avvio, incapace di arginare i francesi per buona parte del tempo di gioco. Un timido risveglio sul finale, con meta di Iannone e trasformazione di Orquera, non aiuta gli Azzurri a rimediare al brutto gioco visto per buoni 60 minuti di partita.

Francia Italia 30-10: gallery della partita

Francia potente e aggressiva come supposto, in grado di trarre il massimo vantaggio emotivo dalle mete di Picamoles e Fofana, con conseguenti trasformazioni, che hanno letteralmente steso la reazione italiana.

I francesi si riportano a casa il Trofeo Garibaldi e lasciano all’Italia tanti interrogativi da chiarire e ferite da curare: ci sarà bisogno di ben altra tempra per i prossimi match del Sei Nazioni.

Francia – Italia 30-10 ial Sei Nazioni 2014: la diretta in tempo reale

Schermata 2014-02-09 alle 17.51.3580′ E’ finita: Francia – Italia 30-10 allo Stade De France di Parigi.

79′ Mischia per l’Italia, gioca la mano ma ormai non c’è più nulla da fare.

78′ L’Italia si sveglia e attacca: mancano due minuti alla fine.

77′ Orquera realizza il calcio: altri due punti!

76′ Maul italiano, Parisse porta palla: META ITALIANA!

75′ Ginocchiata incredibile in testa ad un giocatore francese: intervento dei soccorsi in campo, lo portano fuori.

74′ Mischia per l’Italia che avanza: parte Parisse entro i 22. Italia in vantaggio.

73′ Altra sostituzione per la Francia, entra Fickou; rientra De Marchi per la mischia, esce Bergamasco, e Mas al posto di Nyanga per la Francia.

72′ Tentativo di Campagnaro che sbaglia, avanti di Sarto ma la Francia resiste.

Schermata 2014-02-09 alle 17.39.23
71′ Doppia espulsione, una per la Francia e una per l’Italia

70′ l’Italia spinge nella mischia ma c’è nervosismo in campo: prova tv per verificare alcune scorrettezze tra i giocatori. Rizzo a rischio ammonizione…

69′ entra Bortolami al posto di Geldenhuys per l’Italia.

68′ Touche per l’Italia che perde palla in maul, ma c’è punizione per l’Italia. Cartellino giallo per il 19 francese che ha continuato a giocare, Vahaamahina; Francia in 14 fino a fine partita.

67′ Mischia dai 5 metri: la Francia prova ad affossare la mischia ma l’Italia resiste. La Francia recupera palla e attaccano dalla profondità. L’Italia prova a tenere la Francia sotto pressione ma la meta è davvero lontana.

67′ altre due sostituzioni per la Francia.

66′ Neanche stavolta è meta: palla non schiacciata oltre la linea. La delusione è tangibile, si torna al calcio di punizione dai 5 metri per l’Italia. L’Italia chiede la mischia.

65′ L’Italia pressa: la Francia controlla… ed è meta per l’Italia? C’è la prova tv.

64′ Italia a 5 metri dalla linea di meta…. ma la palla viene buttata fuori dalla difesa francese. Grandissimo attacco di Sarto.

62′ Chiamata mischia per l’Italia: la Francia fa crollare la mischia, punizione per l’Italia. Allan calcia in touche.

60′ Mischia francese vinta dai galli: un rimbalzo permette all’Italia di recuperare, ma siamo nei nostri 22 metri e i francesi sanno difendere bene. L’Italia non avanza.

58′ seconda sostituzione per la Francia: Chouly per Picamoles. Prima per l’Italia: Rizzo per De Marchi.

Schermata 2014-02-09 alle 17.18.34
57′ l’Italia calcia in touche: rimessa da 5 metri, ma una trattenuta italiana riporta l’azione nelle mani della Francia.

56′ fallo a favore dell’Italia dopo due minuti concitati di azione.

54′ L’Italia ci prova attaccando in continuazione.

51′ l’Italia recupera un pallone importante ma un intercetto francese e una galoppata segnano il passo: altra meta francese, firmata da Bonneval, e calcio realizzato da Doussain. Si va sul 30-3.

50′ L’Italia reagisce ma la Francia è davvero inarrestabile: i tentativi sono buoni, ma la touche è francese.

49′ sostituzione francese: Forestier per Domingo.

47′ Rimessa laterale per l’Italia.

45′ Seconda meta per la Francia e realizzazione del calcio: è 23-3

43′ La Francia continua ad attaccare: l’Italia è nel pallone, non reagisce molto alla potenza francese che spazia per il campo.

42′ Meta per la Francia! Ma si chiede la prova tv per possibile ostruzione: meta confermata per la Francia, che trasforma anche il calcio: è 16-3.

42′ Touche per la Francia entro i 22 metri italiani. Maul francese, la Francia spinge ma l’Italia è una diga.

41′ La Francia spinge e ottiene un calcio di punizione.

41′ si torna in campo con calcio della Francia: inizia il secondo tempo. E’ subito mischia per la Francia a metà campo.

40′ fine primo tempo: il risultato parziale è Francia – Italia 9-3

Schermata 2014-02-09 alle 16.44.09
39′ Punizione per l’Italia, touche dentro i 22: l’Italia attacca, prova per la meta… ma nulla da fare.

38′ Calcio piazzato riuscito: è 9 – 3 per la Francia.

37′ Punizione per la Francia a 40 metri, centrale.

36′ La Francia consegue un vantaggio a fatica, ottimo lavoro del nostro Minto.

Schermata 2014-02-09 alle 16.39.51
35′ Attacca l’Italia, ma commette fallo: è palla alla Francia.

33′ Palo interno della Francia sulla punizione: vantaggio su calcio di Doussain.

32′ la Francia attacca, c’è tensione: ma ottengono la punizione. E’ una partita aggressiva e di attacco continuo da ambo le parti.

31′ errore di Allan: peccato. Restiamo sul 3-3.

31′ L’Italia va per il calcio di punizione: sarà sempre Allan a batterlo.

30′ Mischia per la Francia a centrocampo, ma commettono infrazione: riparte l’Italia, in vantaggio sulla linea dei 22.

Schermata 2014-02-09 alle 16.31.56
28′ Punizione per l’Italia su calcio piazzato di Allan: PRIMI TRE PUNTI PER L’ITALIA!

26′ Primi tre punti della partita per la Francia.

25′ Bergamasco recupera palla. Situazione confusa, rischio per l’Italia che salva. l’arbitro assegna la punizione alla Francia.

24′ La Francia sta attaccando a centrocampo: maul per i francesi (con perdita di scarpa!), attaccano ma l’Italia difende bene.

Schermata 2014-02-09 alle 16.25.30
22′ Italia per i pali… ma è fuori per poco. Sbaglia Garcia.

21′ attacco dell’Italia, tentativo di entrare nei 22 metri francesi.

19′ La Francia riparte da metà campo ma commette avanti. Mischia italiana, vinta!

18′ L’Italia vince la mischia e costringe la Francia al fallo. Si respira!

17′ la palla è dell’Italia ma restiamo sotto pressione. Mischia per la Francia sui 5 metri: l’attacco francese è sempre più forte.
mischia

16′ riattacca la Francia, sempre più aggressiva. Bellissimo calcio nei nostri 5 metri, touche italiana.

15′ Fallo dell’Italia, calcio libero per la Francia. Adesso è rimessa laterale.

13′ Furno porta giù palla, attacca l’Italia. Buone fasi italiane, fa strada, Sarto in mezzo al campo ma la metà è dura da superare.

12′ calcia Iannone da 50 metri. Corto, riparte la Francia.

11′ Italia in attacco: fuorigioco francese, punizione per l’Italia a centrocampo.

Schermata 2014-02-09 alle 16.11.11
9′ prima mischia della partita in favore della Francia: vincono loro. Francia gioca la mano ma l’Italia resiste sulla linea dei 22. Iannone resiste! C’è il vantaggio dell’Italia.

8′ riparte l’Italia dai 22: siamo sotto pressione continua, non riusciamo a tenerli lontani dalla nostra linea dei 22.

7′ la Francia sbaglia il secondo calcio di punizione di fila, ma un errore italiano riconsegna la palla ai galli. I francesi attaccano e provano il drop: stoppato.

Schermata 2014-02-09 alle 16.08.02
5′ riparte l’Italia ma è subito punizione di nuovo per la Francia. Troppi errori, ragazzi…

4′ la Francia sbaglia la punizione!

3′ Rimessa laterale della Frabcia, aggressivissima. Vanno in meta ma viene annullata per punizione.

2′ pressione di Parisse, ma la Francia gioca ancora. Fallo di Parisse.

1′ palla subito della Francia, ma buona risposta dell’Italia. Riparte la Francia che guadagna territorio, muovono subito palla.

Schermata 2014-02-09 alle 15.57.28
15.58 Le squadre entrano in campo: è il momento degli inni. Le voci degli italiani si sentono fortissime!

Schermata 2014-02-09 alle 15.53.39
ore 15.50 Sale l’attesa per la partita Francia Italia del Sei Nazioni di Rugby: tra pochissimi minuti inizierà il match che assegnerà anche il trofeo Garibaldi. La squadra italiana, guidata da Capitan Parisse, è pronta a scendere in campo.
Schermata 2014-02-09 alle 15.54.19

Ore 10:44 – E’ iniziata la giornata della nazionale italiana, che sta svolgendo un allenamento di rifinitura per “risvegliare” i muscoli. Speriamo che anche contro la Francia i nostri ragazzi riescano a regalarci un’altra grande prestazione come quella della scorsa settimana al Millennium Stadium di Cardiff contro la fortissima nazionale gallese.

 

 

Svelata la formazione azzurra guidata da Jacques Brunel in vista della seconda partita del torneo: una squadra più giovane per la sfida contro la Francia.

L’appuntamento della nostra Nazionale per la seconda giornata dell’RBS 6 Nazioni è contro la Francia: scatterà alle ore 16 il match che vedrà la squadra di Jacques Brunel affrontare i galli d’Oltralpe proprio nello Stade De France di Parigi.

L’incontro assegna il Trofeo Garibaldi, detenuto dall’Italia dopo la vittoria del 2013 all’Olimpico di Roma per 23-18.

Il ct italiano ha deciso di effettuare ben cinque cambi rispetto alla formazione scesa in campo contro il Galles nel match di sabato 1 Febbraio: doppia novità nella linea arretrata, dove Iannone è per la prima volta titolare dal primo minuto e va affiancare il ritorno in campo del compagno Garcia, al suo rientro in azzurro. Minto è in sostituzione di Zanni in terza linea, perché il titolare è costretto a partire dalla panchina a causa della frattura al naso. Anche la seconda linea vede un piccolo cambiamento, con Furno al posto di Bortolami in modo da poter arginare il gioco sempre molto aggressivo dei francesi. De Marchi parte pilone titolare nel classico turnover, prendendo il posto di Rizzo.

Riconfermato Michele Campagnaro, man of the match della scorsa partita, mentre si festeggiano anche alcuni record di presenze in nazionale: il capitano Parisse raggiunge Lo Cicero in vetta alla classifica e festeggia proprio a Parigi la presenza numero 103, mentre Mauro Bergamasco si conferma l’atleta di più lungo corso in Nazionale. Record di presenze anche per Martin Castrogiovanni, che eguaglia il collega Bergamasco e si conferma come il giocatore più presente di sempre nel Sei Nazioni con 51 apparizioni totali.

Wales v Italy - RBS Six Nations
Questa la formazione scelta da Jacques Brunel:

15 McLean, 14 Iannone, 13 Campagnaro, 12 Garcia, 11 Sarto, 10 Allan, 9 Gori, 8 Parisse, 7 Mauro Bergamasco, 6 Minto, 5 Furno, 4 Geldenhuys, 3 Castrogiovanni, 2 Ghiraldini, 1 De Marchi.

A disposizione: 16 Giazzon, 17 Rizzo, 18 Cittadini, 19 Bortolami, 20 Zanni, 21 Botes, 22 Orquera, 23 Esposito

La partita inizierà alle ore 16 e sarà trasmessa sul canale del digitale terrestre DMAX: noi di Outdoorblog vi diamo appuntamento con la nostra diretta liveblogging già qualche minuto prima dell’inizio del match.

I Video di Blogo

On Air – Mauro Moretti ed il taglio dello stipendio

Ultime notizie su Sei Nazioni

Tutto su Sei Nazioni →