Canada, vaccino spray contro l’Influenza A?

di Simona Giacobbi Dunque, facciamo un po’ un sunto della situazione sul virus H1N1. In Canada, si è verificato il primo caso di resistenza al Tamiflu , la medicina somministrata per combattere l’influenza suina. A metà novembre dovrebbero essere pronti i primi vaccini. Il ministero della Salute ha fatto sapere che, mentre gli Stati Uniti

di Simona Giacobbi

Dunque, facciamo un po' un sunto della situazione sul virus H1N1.

In Canada, si è verificato il primo caso di resistenza al Tamiflu , la medicina somministrata per combattere l'influenza suina. A metà novembre dovrebbero essere pronti i primi vaccini. Il ministero della Salute ha fatto sapere che, mentre gli Stati Uniti temono di non avere abbastanza scorte, i canadesi non dovrebbero avere problemi di questo genere. Vaccino per tutti coloro che lo vorranno, insomma. Tra l'altro le previsioni per l'autunno non sono rosee…

Medicago Inc. , casa farmaceutica di biotecnologie in Québec, ha già sperimentato, con successo, il vaccino su alcuni animali. La risposta ai test è stata positiva anche dopo una singola dose.

In Canada, dove i morti da contagio sono saliti a 59, sarà la GlaxoSmithKline a produrre il vaccino. Avranno priorità le donne incinta e persone con problemi di salute già di una certa gravità.

E si sta pensando addirittura a un vaccino nasale spray da somministrare con il contagocce.

L'azienda Medimmune , già sul mercato con l'unico vaccino spray contro l'influenza stagionale (FluMist), ha fatto sapere che sta mettendo a punto le dosi del vaccino spray per combattere l'influenza suina. Inizialmente pensava a produrre 40 milioni di dosi entro marzo del 2010, ora ha già alzato il numero a 200 milioni. L'aumento porterà a un problema di mancanza di bottigliette spray e così l’azienda spera ora di ottenere l’approvazione del governo all’uso di contagocce per somministrare il vaccino.

Nella foto, il virus del docu-cartoon "Siamo fatti così"… Bei tempi… ve lo ricordate? Wink

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia