Rugby&Doping – Oggi è il giorno del giudizio per i “tre di Bath”

Si dovrebbe concludere oggi il “processo” nei confronti di Alex Crockett, Andrew Higgins e Michael Lipman, accusati di consumo di droga. I giocatori, fino alla scorsa stagione a Bath, hanno visto risolto il proprio contratto con il team dopo aver rifiutato di sottoporsi a dei controlli antidoping. La Rfu, la federazione inglese, ha aperto un’indagine

Si dovrebbe concludere oggi il "processo" nei confronti di Alex Crockett, Andrew Higgins e Michael Lipman, accusati di consumo di droga. I giocatori, fino alla scorsa stagione a Bath, hanno visto risolto il proprio contratto con il team dopo aver rifiutato di sottoporsi a dei controlli antidoping. La Rfu, la federazione inglese, ha aperto un'indagine nei loro confronti e oggi dovrebbero arrivare le, probabili, condanne. I tre rischiano fino a 18 mesi di stop.

Per la precisione, i tre giocatori sono accusati di comportamento pregiudizievole nei confronti del rugby, oltre al consumo di sostanze vietate e il rifiuto di sottoporsi ai controlli antidoping. Nonostante la difesa voglia dimostrare che i tre non hanno mai preso droghe, i precedenti e i casi scoppiati proprio a Bath negli ultimi mesi lasciano pochi dubbi sul risultato dell'inchiesta. Per Crockett, Higgins e Lipman, infatti, i bookmakers inglesi scommettono su una condanna esemplare.

I Video di Blogo