Nazionale italiana – Test fisici per gli azzurri a Morgex

E’ trascorsa senza intoppi, ma con carichi di lavoro da subito impegnativi, la prima giornata di raduno estivo in Valle d’Aosta della Nazionale Italiana. Giornata dedicata a studiare lo stato fisico dei giocatori, come sarà anche quella di oggi, mentre la parte più tecnica del raduno inizierà giovedì. Nessun problema per i quaranta convocati da

E’ trascorsa senza intoppi, ma con carichi di lavoro da subito impegnativi, la prima giornata di raduno estivo in Valle d’Aosta della Nazionale Italiana. Giornata dedicata a studiare lo stato fisico dei giocatori, come sarà anche quella di oggi, mentre la parte più tecnica del raduno inizierà giovedì. Nessun problema per i quaranta convocati da Nick Mallett.

Agli ordini del preparatore atletico Alex Marco e del suo vice Giacomo Vigna gli azzurri, dopo aver effettuato in mattinata gli esami del sangue, si sono divisi in sei gruppi che si sono alternati tra la palestra di Courmayeur, la pista di atletica di Aosta dove hanno svolto test di velocità e resistenza e la palestra dell’hotel per un test di verifica della massa grassa e della massa magra.
Oggi il programma prevede una seconda e ultima tornata di test fisici sul tartan di Aosta e in palestra, mentre mercoledì la Nazionale – come è ormai tradizione del raduno estivo – sarà impegnata nel rafting sulla Dora Baltea.

I Video di Blogo