Coppa Italia basket 2014: sorpresa Reggio Emilia, Cantù ko

Risultato inatteso nel terzo quarto di finale: la Grissin Bon elimina la Vitasnella e si qualifica per la semifinale.

Una Reggio Emilia tutto cuore vola in semifinale, creando la grande sorpresa della prima giornata delle Final Eight di Coppa Italia. La Grissin Bon elimina Cantù (84-77), nonostante le assenze di Cinciarini e Brunner ed i grandi problemi di falli dei lunghi negli ultimi minuti. Un successo meritato dagli uomini di Menetti, praticamente sempre al comando del confronto, trovando probabilmente il miglior White di stagione, accoppiato a Bell e Kaukenas. I brianzoli sparano a salve dall’arco (6/21) e soprattutto falliscono una miriade di liberi (21/35).

Dopo un inizio equilibrato, la squadra emiliana, di verde oggi vestita, prende il comando del confronto con i canestri dello scatenato ex Pesaro. Il distacco si dilata in avvio di secondo periodo, raggiungendo le 12 lunghezze (15-27 al 12′), mentre la Vitasnella non trova canestri pesanti e fatica moltissimo in attacco. La tripla di Mussini vale addirittura il +15 reggiano, prima di un finale di tempo con un paio di buone iniziative di Rullo per i brianzoli.

C’è un canestro pregevole del solito White in avvio di ripresa, ma lo stesso americano fallisce un facile layup per il +14 e la partita svolta. Due triple in fila di Luenen e Gentile riportano sotto i brianzoli, che completano la rimonta in avvio di quarto periodo, trovando anche il sorpasso con un gran canestro di Aradori (63-62 al 31′). Ci si attenderebbe il crollo fisico di Reggio, mentre tutti i lunghi (bel contributo del giovane Pini) escono per 5 falli. Kaukenas si prende la squadra sulle spalle, ricrea un piccolo break con 5 punti in fila. Cantù fallisce una marea di liberi, torna a -1, White la ricaccia indietro e Bell chiude, per la grande festa reggiana.

Cantù-Reggio Emilia 77-84: la diretta del match

Schermata 2014-02-07 alle 19.50.24

77-84 FINALE Jenkins sbaglia la tripla, Gentile fallisce da sotto e Bell chiude dalla lunetta. La sorpresa è servito: Reggio Emilia è in semifinale.

76-82 a -27″ White dall’arco +4 a -55″, poi stoppata su Aradori e rimbalzo, dopo l’errore di Gentile. Filloy dalla lunetta per il +6, timeout Sacripanti.

76-77 al 39′ Gioco da 3 punti di Aradori, persa di Kaukenas, Gentile sbaglia la tripla del pareggio, passi di Filloy, Ragland firma il -1. Timeout Reggio Emilia.

71-77 al 38′ Pini stoppa Ragland, Kaukenas firma il nuovo +4 in contropiede. Anche Pini esce per 5 falli, Uter fa 1/2 in lunetta. Kaukenas dall’arco per il +6

_MG_8899

70-72 al 37′ Gentile in penetrazione va al ferro, White non prende il ferro dall’arco

68-72 al 36′ Kaukenas sbaglia in contropiede, quinto fallo per Cervi e Silins. Cusin 1/4 dalla lunetta, mentre rientra White.

67-72 al 35′ Stoppata di Cervi su Cusin in contropiede, Bell su rimbalzo offensivo

67-70 al 34′ Luenen sbaglia dall’arco, così come Bell, poi Ragland in contropiede per il -3 brianzolo. Mentre c’è un problema fisico per White.

65-70 al 33′ Bell firma il nuovo vantaggio Grissin Bon dalla lunetta, Kaukenas dall’arco per il nuovo +5

65-65 al 32′ Pini pareggia con l’1/2 ai liberi, Uter segna al 24° secondo, ancora Pini da sotto

63-62 al 31′ Sorpasso Cantù con un tiro difficile di Aradori

_MG_8896

61-62 FINE TERZO QUARTO Filloy segna dall’arco, Gentile risponde con la stessa moneta sulla sirena

58-59 al 29′ Uter sbaglia il sorpasso da sotto, ancora Pini per Reggio, che poi commette il quarto fallo. Il centro dei brianzoli fa 2/2 dalla lunetta.

56-57 al 28′ Tripla di Luenen per il -1, Kaukenas in penetrazione, risponde Ragland

51-55 al 27′ Spettacolare alley-oop Kaukenas per White, Reggio torna a segnare, ma risponde Cusin. Pini va a canestro

_MG_8909

49-51 al 26′ Stoppata di Luenen, tripla Ragland e Cantù riapre completamente il match

46-51 al 25′ Continuano gli errori ai liberi di Cantù, questa volta con Luenen e Ragland, mentre rientra Kaukenas, dopo la botta subita del primo tempo. Gentile serba da 3 e riporta Cantù a -5

42-51 al 24′ Terzo fallo di Cusin, mentre il punteggio non si sblocca

42-51 al 23′ White con grande classe, poi sbaglia un appoggio e Leunen punisce da 3

39-49 al 22′ Cusin dalla lunetta, dopo rimbalzo in attacco, mentre Bell spara dall’arco. Aradori firma il -10

_MG_8851

35-46 al 21′ Aradori riporta i suoi sotto la doppia cifra di svantaggio, ma White risponde subito

Schermata 2014-02-07 alle 18.49.42

33-44 FINE SECONDO QUARTO White in contropiede, Aradori fa ancora 1/2 dalla lunetta, Rullo recupera e segna, ultimo attacco Reggio: tripla di Bell lontana dal canestro.

30-42 al 19′ Aradori fa 1/2 dalla lunetta, Bell invece non sbaglia. Cusin su rimbalzo in attacco.

27-40 al 18′ Stoppata subita da Luenen, Bell dalla lunetta per il +15, Leunen ritrova il canestro per i brianzoli

25-38 al 17′ Anche Mussini piazza la tripla, regalando il nuovo massimo vantaggio a Reggio. Timeout Cantù.

_MG_8769

25-35 al 16′ Kaukenas sblocca la Grissin Bon con 3/3 dalla lunetta, poi si infortuna subendo fallo ed è costretto ad uscire. Silins vale il nuovo +9, risponde Cusin ai liberi, ma White segna dall’arco

23-27 al 15′ L’attacco di Reggio si è bloccato e Menetti chiama timeout. mentre Cusin riporta i suoi a -4.

22-27 al 14′ Rullo trova la prima tripla canturina, poi Uter accorcia maggiormente dalla lunetta

_MG_8763

17-27 al 13′ E’ 2-3 il punteggio nei primi 3′ del secondo periodo

17-27 al 12′ Antonutti segna dall’arco il +12, poi Jones sblocca Cantù

15-24 all’11’ Tanti errori in attacco per le due squadre in avvio di secondo periodo

15-24 FINE PRIMO QUARTO Ancora White per il +10 Reggio, ultimo attacco con i liberi di Cusin

14-22 al 9′ Botta e risposta Jenkins-Kaukenas, Gentile fa 1/2 dalla lunetta, poi segna Bell.

_MG_8744

11-18 all’8′ Tripla di un White caldissimo, timeout Cantù. Però Bell continua a martellare il canestro brianzolo.

11-13 al 7′ Leunen dalla lunetta, Kaukenas in penetrazione, Aradori risponde

7-11 al 6′ White regala il nuovo +4 alla Grissin Bon

7-9 al 5′ Tripla di Bell, Ragland in penetrazione, persa Reggio per fallo in attacco di Cervi

5-6 al 4′ Leunen risponde immediatamente, Uter fa 1/2 dalla lunetta, dopo un rimbalzo in attacco.

_MG_8755

2-6 al 3′ White trova il primo canestro dal campo per Reggio, poi Cervi schiaccia.

2-2 al 2′ Le due squadre hanno le mani un po’ fredde in questo avvio

2-2 al 1′ White apre le marcature dalla lunetta, risponde Aradori

E’ iniziata la partita La prima palla del terzo quarto di finale è di Cantù

Quintetti iniziali Cantù: Uter, Jenkins, Leunen, Ragland, Aradori. Reggio Emilia: White, Bell, Mussini, Cervi, Silins

_MG_8711

Ore 17.55 E’ l’ora della presentazione delle due squadre: prima Reggio Emilia, poi Cantù

Ore 17.50 Si stanno riempiendo le tribune del Forum per questa sfida tra Cantù e Reggio Emilia. Tra poco la presentazione delle squadre.

_MG_8716

Ore 17.42 Mancano 18 minuti alla terza palla a due delle Final Eight di Coppa Italia: Cantù e Reggio Emilia sono sul parquet per effettuare il riscaldamento. Non c’è Abass tra i brianzoli, assenze già note di Cinciarini e Brunner per gli emiliani.

Foto Alessia Doniselli

Cantù-Reggio Emilia: la presentazione del match

cantùreggioIl terzo quarto di finale delle Final Eight 2014 di Coppa Italia apre la parte bassa del tabellone e vede il confronto tra Acqua Vitasnella Cantù e Grissin Bon Reggio Emilia (ore 18, diretta Outdoorblog). La formazione lombarda sta disputando un’altra stagione da protagonista, nonostante un budget ridotto rispetto ad un anno fa, ed è stata in vetta alla classifica fino al ko di domenica scorsa a Pesaro, gli emiliani vivono un’annata altalenante, con grandi risultati tra le mura amiche e molte difficoltà lontano dal PalaBigi. Questa volta si giocherà in campo neutro, situazione nuova per entrambe.

La squadra di Menetti si preparava ad avere un ruolo da outsider in questa manifestazione, ma gli infortuni del leader Andrea Cinciarini e di Greg Brunner sono brutta botta. Il playmaker si è procurato una lesione di primo grado al soleo della gamba destra, mentre il centro si è procurato uno strappo muscolare. Anche i brianzoli hanno qualche problema fisico, seppur non dello stesso peso: non ci sarà Awudu Abass, per un problema alla caviglia destra, mentre ritrova Cusin, dopo un mese di stop.

Le due squadre si sono affrontate al Pianella un mese fa, il 5 gennaio 2014, ed il successo è stato piuttosto netto per la squadra di Sacripanti: 73-65 è stato il risultato finale, con Cantù al comando del match sin dal secondo quarto. Gentile era stato il miglior realizzatore con 19 punti, mentre dall’altra parte non sono bastati i 15 di Kaukenas e Bell. Le assenze di Cinciarini e Brunner sono una mazzata sulle speranze della Grissin Bon, dunque i favori del pronostico vanno a Cantù, tra l’altro probabilmente seguita da un numero maggiore di tifosi.

Foto sito Reggio Emilia

I Video di Blogo

Lotta al traffico di stupefacenti – Sequestrati oltre 1000 chilogrammi di hashish