Coppa Italia basket 2014: l’ora delle Final Eight, il coro “Milano favorita”

Venerdì si apre la caccia al primo trofeo dell’anno: l’Armani è la favorita, ma Sassari, Siena, Roma e Brindisi vogliono provarci. Così come Venezia e Reggio Emilia.

Il campionato di basket va in letargo per una settimana, per lasciar spazio alle Final Eight di Coppa Italia. Si tratta del primo trofeo del nuovo anno, assegnato al Forum di Assago, al termine di una tre giorni senza respiro: si parte venerdì con tutti i quarti di finale, sabato le semifinali e domenica alle 18 la finalissima per assegnare la coppa. “E’ la festa del basket – ha detto Valentino Renzi, presidente di Lega, nel corso della presentazione di questa mattina a Palazzo Marino – abbiamo deciso di ridurre i giorni per concentrare l’interesse”.

Le prime otto al termine del girone d’andata (confermate anche in avvio di ritorno) si daranno battaglia, per cercare di succedere a Siena nell’albo d’oro. I campioni d’Italia, pur in un momento non più florido, venderanno cara la pelle: “Siamo in una fase diversa, rispetto agli altri anni – ha detto Marco CrespiEssere tra le prime otto è già un obiettivo, ma vogliamo lottare fino alla fine”. Per tutti, la grande favorita è Milano: gioca in casa, è reduce da sette vittorie in fila in campionato da quando è arrivato Hackett.

Il capitano Alessandro Gentile non si nasconde: “Questo è il nostro primo obiettivo, giocando in casa avremo un’ulteriore spinta”. La prima avversaria sulla strada dell’EA7-Emporio Armani è Sassari: i sardi erano dati come la principale contendente per il titolo, ma stanno vivendo un momento difficile: “Non siamo in grande forma – ha detto Giacomo De VecchiMa cercheremo di mettergli i bastoni tra le ruote. Si gioca su gara secca e tutto può succedere”. E vuole inserirsi anche Cantù: “Vedo grande positività nel gruppo – le affermazioni di Sacripantisiamo in crescita”.

L’altra capolista è l’Enel Brindisi, la sorpresa più bella di questa stagione: “E’ un piacere esserci per il secondo anno – ha spiegato coach Piero BucchiLa città ci spinge, noi vogliamo provarci”. Così come tenterà il colpaccio Roma, dopo aver perso l’anno scorso in semifinale: “Siamo orgogliosi e fieri di esserci – dice Alessandro Tonollicercheremo di far vedere ciò che di buono stiamo facendo”. E poi scherza: “Faccio un appello a Siena: avete vinto per tanti anni, ora fate felici qualcun altro”. Ma anche Venezia e Reggio Emilia ci credono.

Foto Alessia Doniselli

Coppa Italia basket 2014: il calendario e gli orari

Quarti di finale – Venerdì 7 febbraio
Ore 13.00 Montepaschi Siena-Acea Roma (1)
Ore 15.30 Enel Brindisi-Umana Venezia (2)
Ore 18.00 Acqua Vitasnella Cantù-Grissin Bon Reggio Emilia (3)
Ore 20.30 EA7 Emporio Armani Milano-Banco di Sardegna Sassari (4)

Semifinali – Sabato 8 febbraio
Ore 18.00 Vincente 1/2
Ore 20.30 Vincente 3/4

Finale – Domenica 9 febbraio
Ore 18.00